operaio

La persona che fornisce determinati servizi in cambio di una compensazione finanziaria è chiamata "lavoratore". È così che lavorano le persone che lavorano nelle fabbriche o nei settori responsabili della produzione degli oggetti che i mercati dell'azienda chiamano. I lavoratori devono generalmente avere l'età legale per svolgere tali attività (altrimenti sarebbe considerato sfruttamento minorile ), oltre ad avere una serie di benefici e condizioni di lavoro ottimali. La parola deriva dalla parola latina "operatius", da cui ha origine anche "operatore" e che in seguito fu trasformata in "obrariu", quindi in "obrairu", per diventare, infine, "lavoratore".

operaio

Nel corso della storia, i lavoratori hanno lottato per ottenere supporto per le loro attività lavorative, oltre a un ambiente di lavoro favorevole. Uno dei movimenti più importanti si verificò durante la Rivoluzione industriale, nell'Inghilterra del XVIII secolo, quando vari gruppi di lavoratori si unirono e protestarono per ottenere salari migliori. Anche nel 20 ° secolo fu combattuta una nuova lotta per l'inclusione dei sindacati e la parità di retribuzione per le donne .

Negli Stati Uniti, è abbastanza comune che i lavoratori siano classificati in base al settore in cui svolgono le loro attività, essendo così: colletti bianchi (i responsabili delle attività d'ufficio), colletti blu (uomini e donne che svolgono compiti difficili, come i meccanici, i lavoratori), il collo rosa (forniscono i loro servizi alla società, come medici e insegnanti), il collo verde (la loro area è il terzo settore e l'economia sostenibile). All'interno del modello marista, sono chiamati proletariato o classe operaia e sono sempre posti in fondo alle classi sociali; Inoltre, si dice spesso che sono oppressi dalla classe capitalista, o quella che ha il controllo completo delle compagnie.

Raccomandato

antropico
2020
continente
2020
amusia
2020