OPEC

L'OPEC (Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio) è un'organizzazione istituzionale creata nel 1960 a Baghdad, la capitale dell'Iraq; su iniziativa del governo del Venezuela e poi del ministro dell'energia e delle miniere venezuelano, Juan Pablo Pérez Alfonzo.

I paesi fondatori dell'OPEC erano Iraq, Arabia Saudita, Kuwait e Venezuela . Successivamente il Qatar (1961) si unì come membri ; Indonesia e Libia (1962); Emirati Arabi Uniti (1967), Algeria (1969), Nigeria (1971), Gabon (1972), Ecuador (1973) e Angola (2007). Tuttavia, alcuni di loro si ritirarono: il Gabon nel 1995, l'Indonesia nel 2008 e l'Ecuador nel 1993, quest'ultimo si riunì nuovamente nel 2007.

Tra tutti, forniscono oltre il 40% del petrolio mondiale e hanno quasi il 78% delle riserve petrolifere. Ci sono altri paesi produttori di petrolio non OPEC come la Gran Bretagna e gli Stati Uniti, ma nazioni come Sudan, Messico, Russia, Norvegia, tra gli altri, collaborano come osservatori nei loro incontri.

Questa organizzazione ha avuto origine dal calo dei prezzi del petrolio da parte dei grandi consorzi petroliferi internazionali che hanno dominato il mercato a piacimento. Pertanto, l'OPEC si pone come obiettivi: stabilire e controllare i prezzi del petrolio sul mercato mondiale ; difendere gli interessi individuali e collettivi, nonché unificare i criteri in materia di politica petrolifera e stabilire limiti di produzione in ciascuno degli Stati membri.

OPEC

Il quartier generale dell'OPEC si trova a Vienna (Austria) dal 1965. Per quanto riguarda la sua struttura, è composto da una Conferenza, che è l'autorità suprema dell'organizzazione ed è incaricata di formulare la sua politica generale. È seguito dal Consiglio dei governatori responsabile delle questioni amministrative e della gestione delle decisioni della Conferenza.

C'è anche il segretariato, che svolge le funzioni esecutive sotto la direzione di un segretario generale, il suo rappresentante legale. E infine c'è la Commissione economica, che consiglia la Conferenza attraverso studi in settori tecnico-economici, relativi ai prezzi del petrolio e alla determinazione di politiche globali e regolari.

Sin dalla sua creazione, l'attività dell'OPEC in materia di prezzi è stata eccezionale e i suoi risultati hanno favorito i paesi membri. Tuttavia, oggi il comportamento complicato del mercato petrolifero non facilita il lavoro dell'OPEC, un forte aumento dei prezzi è favorevole a breve termine, ma a lungo termine incoraggia la ricerca in altri settori e lo sviluppo di forme alternative di energia, con la quale i prezzi scendono di nuovo, lasciando così delicata la situazione dell'OPEC e ciò che può accadere in futuro è imprevedibile.

Probabilmente l'OPEC sta attraversando periodi non così facili, a causa della guerra tra due dei suoi membri (Iran e Iraq), il calo irregolare dei prezzi del petrolio anni fa e l'uso di basi e aerei da parte del Qatar e degli Stati Uniti da parte di dalla NATO per bombardare la Libia (membro OPEC).

Raccomandato

Ceppo batterico
2020
incesto
2020
ritorno
2020