onomatopeia

L' onomatopea è una delle risorse letterarie più utilizzate e la cui funzione è focalizzata sull'imitazione di determinati suoni. L' imitazione di questi suoni può subire cambiamenti a seconda del senso in cui sono percepiti, ad esempio, quando un oggetto ha uno schema irregolare, come uno "zigzag", con quella parola viene rappresentato ciò che viene catturato dalla vista, Come il "clic", ampiamente usato oggi per riferirsi all'azione di premere il mouse o i pulsanti del mouse del computer per generare un'azione sul computer, poiché imita il suono prodotto nel farlo.

onomatopeia

Nel mondo letterario sono usati come una descrizione che arricchirebbe la lettura, consentendo al lettore una gamma molto più ampia di risorse per aiutarli a immaginare adeguatamente determinate situazioni. Alcuni esempi di questo dispositivo letterario sono: il lieve sussurro della sua voce, lo schiocco della lingua mostrò disapprovazione, i suoi piedi sfiorarono il pavimento come se fosse una pietra: solo un boom, boom! si udì, i petali della rosa emettevano un suono simile a un "poof!" .

Allo stesso modo, le onomatopee hanno un uso davvero regolare, essendo apprezzate in qualsiasi conversazione meramente quotidiana. Di solito vengono utilizzati per imitare i suoni degli animali, oltre al rumore umano e artificiale. Le imitazioni possono variare a seconda della lingua in cui il bambino è cresciuto, poiché l'accento che il dialetto porta è, nella maggior parte dei casi, preservato dall'individuo che le acquisisce; Ad esempio, un francese non pronuncia il suono di un'anatra allo stesso modo di un americano, poiché i francesi tendono a pronunciare le vocali in modi diversi a seconda dell'accento che portano, quindi la loro lingua è adattata per vocalizzare questi suoni, rendendo il termini in cui produci un suono simile alla tua lingua, rendendolo diverso dalla pronuncia dell'altra persona.

Raccomandato

Legge generale dei gas ideali
2020
I cieli
2020
menta
2020