Offerta pubblica di acquisto ostile

Si riferisce a un processo in cui si tenta di acquisire una società attraverso un'azione di acquisto, senza aver precedentemente ricevuto l'approvazione degli organismi incaricati della gestione della società da acquistare. Ci sono casi in cui alcune associazioni stabiliscono nei loro statuti una serie di regolamenti in cui è vietato votare per eleggere gli amministratori, oltre ad altre restrizioni chiamate "schermatura", tutto ciò al fine di evitare che ciò accada. A causa di un'offerta pubblica di acquisto ostile, è per questo motivo che la conoscenza da parte di azionisti minori di questo tipo di misura diventa estremamente rilevante, poiché in alcuni casi possono attaccare le loro aspettative.

Offerta pubblica di acquisto ostile

Si può dire, quindi, che un'offerta pubblica di acquisto ostile si verifica quando un'organizzazione o un gruppo di questi chiamati "offerenti" procedono a fare un'offerta il cui obiettivo principale sarà quello di acquistare le azioni di tutti gli azionisti o, in mancanza, di un La maggior parte di essi, da una società specifica, al fine di ottenere i livelli ottimali per controllare il capitale, il diritto di voto e, di conseguenza, l'amministrazione della società, una caratteristica notevole di questa procedura è che di solito si verifica tra le organizzazioni che Sono trattenute da quotazioni ufficiali, ovvero sono quotate in borsa . Molto spesso i promotori dell'offerta pubblica di acquisto hanno già una percentuale del capitale in loro possesso, che deve essere almeno del 3%, dato che questa è la cifra minima richiesta dalla National Securities Market Commission, in modo che l'offerta pubblica di acquisto possa procedere.

Sono spesso chiamati ostili perché questi tipi di trattative di solito non hanno un accordo reciproco tra le parti interessate, in modo che possano essere prese misure che rasentano persino la legalità, per cercare di acquistare la maggior parte delle azioni senza L'approvazione della società, in questi casi, sarà lasciata agli azionisti se decidono di accettare l'offerta offerta dall'entità offerente o se decidono di rifiutare, motivo per cui possono sorgere varie discussioni dalla direzione della società oggetto dell'oggetto dell'acquisto. .

Raccomandato

avvocato
2020
lastra
2020
Metodo Delphi
2020