obbedienza

La parola obbedienza è correlata all'azione di obbedire, cioè rispettare, soddisfare, rispettare un mandato della persona che si trova in una posizione più elevata di fronte a un altro individuo; Questa azione può essere determinata di fronte a situazioni vietate e che comportano l'omissione di determinati atti che non possiamo compiere. L'obbedienza è identificata come lo svolgimento di un'attività sotto l'influenza di un'altra persona, omettendo i nostri desideri o pensieri sull'esecuzione di tale lavoro; qui la volontà personale viene lasciata da parte per ignorare l'autorità che è al di sopra di ogni individuo, ad esempio l'obbedienza dei bambini ai loro genitori o un cane al suo proprietario, ecc.

obbedienza

Secondo coloro che compiono l'atto di obbedire, esistono numerosi tipi di obbedienza, come ad esempio: obbedienza infantile in cui vi è rispetto per i figli di fronte al mandato dei genitori nel processo di integrazione verso la famiglia, in questo modo i genitori possono instillare diversi valori cittadini ai loro figli; l'obbedienza di solidarietà, che è un tipo di accettazione delle azioni che molte persone vogliono eseguire insieme, è contraria all'imposizione di ideali.

Infine c'è l'obbedienza gerarchica, in cui il pensiero di un professionista veterano nel suo lavoro è rispettato solo per avere più anni di lavoro nella stessa causa; Un esempio potrebbe essere nel diritto penale in cui esiste una situazione in cui un individuo che è stato rinchiuso per molti anni viene assolto da tutti i crimini, anche se paga meno tempo per la sua pena, quando presentano malattie che stanno per porre fine alla sua vita, decidono di metterle in libertà, ma questo deve essere applicato da un avvocato con molti anni di esperienza.

Raccomandato

Design tessile
2020
bancario
2020
Unicode
2020