Numero atomico

Nel campo della chimica e della fisica, il numero atomico rappresenta il numero totale di protoni che contiene ogni atomo di quell'elemento. Questo numero è simboleggiato dalla lettera Z. questa lettera oltre a questo, il numero atomico ha la responsabilità di determinare la configurazione elettronica dell'atomo, oltre a consentire la sequenza o l'ordine dei diversi elementi chimici presenti nella tavola periodica .

Numero atomico

Questo numero è posizionato sul lato sinistro (come un indice) del simbolo dell'elemento corrispondente. Ad esempio, nell'elemento idrogeno tutti i suoi atomi hanno un protone, quindi anche la sua Z è 1.

È importante ricordare che gli atomi presenti nei diversi elementi hanno diverse somme di protoni ed elettroni. Quando un atomo si trova nel suo stato naturale tende ad essere neutro, quindi avrà un numero uguale di protoni ed elettroni. Ad esempio, il magnesio ha il numero atomico 12, questo significa che l'atomo che lo compone ha 12 protoni e 12 elettroni.

Il numero atomico, quindi, sono arrivato a determinare le caratteristiche chimiche di un elemento ed è per questa ragione che detto elemento può essere descritto come permanente in qualsiasi combinazione di atomi che presenta un dato numero atomico.

Va aggiunto che la distribuzione attualmente presentata nella tavola periodica è stata effettuata dal chimico russo Dimitri Mendeleiev in quanto è stato lui a organizzare questi elementi, basandosi sulla variazione delle caratteristiche chimiche. Mentre al chimico tedesco Julius Lothar Meyer è stato affidato il compito di organizzare gli elementi in base alle caratteristiche fisiche degli atomi. Quest'ultima è considerata la paternità della tavola periodica .

Raccomandato

America
2020
antropometria
2020
proletariato
2020