nepotismo

Il neotismo è definito come la predilezione o favoritismo che i funzionari pubblici hanno con le persone appartenenti al loro nucleo familiare o semplicemente vicine a loro per la concessione di posti di lavoro a loro, senza tener conto dei meriti che altre persone hanno vedere l' amicizia o la lealtà. Secondo gli esperti del settore, nei paesi in cui si sovrappone l'amicizia, il nepotismo è considerato negativo e in alcuni punti è visto come corruzione.

nepotismo

Secondo la Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo: "Ogni individuo ha il diritto di accedere, in condizioni di uguaglianza, alle funzioni pubbliche nel suo paese ". Per questo motivo, si dice che il nepotismo viola il diritto delle persone di avere accesso al lavoro pubblico, essendo privato dell'opportunità di competere equamente per una posizione pubblica.

Un concetto che tende a essere confuso con il nepotismo è il favoritismo, ma nonostante siano abbastanza simili, perché avvenga il favoritismo, non è necessario che la persona favorita abbia rapporti di amicizia o famiglia con il beneficiario. L'origine etimologica di questa parola deriva dalla lingua latina, in particolare da "nepos" che significa nipote. Sebbene l'uso della parola nepotismo fosse inizialmente usato per designare i nipoti del Papa, poiché erano sotto la tutela del Papa da quando egli stesso li aveva cresciuti come suoi figli, alcuni dei quali potevano essere nominati cardinali da lo stesso Papa, motivo per cui le autorità ecclesiastiche proibirono l'investitura di qualsiasi carica da parte dei parenti.

Nel corso dei secoli, sono stati osservati molti segni di nepotismo, un esempio di ciò si verifica durante il periodo dell'Impero romano, quando Pompeo mise Scipione a capo di due unità militari senza che lui ne avesse conoscenza riferendosi all'arte della guerra o persino al campo militare. Allo stesso modo accadde in Francia durante il mandato di Napoleone Bonaparte, poiché concesse gran parte dei membri della sua famiglia, ricoprì posizioni nel suo governo, nominando suo fratello come re di Spagna.

Raccomandato

Tredici colonie
2020
monarchia
2020
Agricoltura commerciale
2020