Natale

Il Natale (dal latino nativitas, "nascita") è la più antica festa del cristianesimo, che commemora ogni anno l'avvento di Gesù in questo mondo (25 dicembre), viene celebrata con enorme gioia e con manifestazioni più popolari, al livello di che è considerata una festa universale, che anche i popoli non cristiani la celebrano. Il Natale inizia la notte del 24 dicembre (vigilia di Natale), brilla il 25, si completa con la celebrazione del nuovo anno, dura fino al 6 gennaio (festa dell'Epifania o dei re) e culmina con il Battesimo di Nostro Signore (domenica dopo l'Epifania).

Natale

Vari scienziati e ricercatori hanno spiegato che Gesù non è nato il 25 dicembre perché i pastori non potevano essere sul campo per vedere la stella di Betlemme, come narra la Bibbia, in quel periodo dell'anno c'era molto freddo a causa di quelli regioni. In effetti, il giorno di Natale non fu riconosciuto ufficialmente fino al 345 dall'impero romano, questo ordine fu dato dal vescovo Liberio; Secondo lui, il 25 dicembre è stato scelto come commemorazione della nascita di Gesù per contrastare la festa pagana celebrata quel giorno e dedicata a Saturno (dio romano dell'agricoltura).

Il Natale presenta varie tradizioni e simboli come l'albero di Natale, le canzoni dei canti natalizi, le cartoline di Natale, la mangiatoia, il presepe o la nascita, le cene di Natale, le campane, l'immagine familiare di Babbo Natale o Saint Nicolas, con slitte, renne e borse giocattolo, tra gli altri. Oggi il commercio ha distorto il Natale, progettato come un momento per lo shopping compulsivo. La gioia del Natale è direttamente proporzionale al nostro potere d'acquisto. Se ci sono molti negozi e regali, feste e liquori, il Natale è felice. La gente dimentica che il Natale è vicinanza a Dio, adorazione del Bambino, opzione per i poveri, presenza di solidarietà, fratellanza, libertà e pace.

Raccomandato

cariatide
2020
staffe
2020
Postura
2020