mustia

Mustia è una parola usata come aggettivo e che si applica a persone, oggetti, piante, animali, ecc. per indicare qualcosa che è appassito o in decomposizione. Un esempio di ciò è quando una pianta o una persona viene descritta come inerte, quando ha un aspetto sgradevole o trascurato, vale a dire che se viene applicata a una pianta, è perché detta pianta ha un colore opaco, anche se si riferisce a una persona è perché sembra triste o privo di coraggio. Il termine stesso deriva dalla lingua latina, in particolare dalla parola "mustidus" il cui significato è "viscido".

mustia

In natura ci sono molti elementi che intervengono in modo che una pianta possa o meno avere un aspetto sano, tuttavia ci sono un certo numero di cose che possono contribuire a far appassire un fiore, un arbusto, un albero, ecc., Il primo di essi è che la pianta non consuma la quantità minima di acqua richiesta da essa, anche il terreno in cui si trovano può avere una grande influenza, poiché a volte non è il più indicato, anche se questo può dipendere dal tipo di pianta, anche le temperature hanno molto da fare, dal momento che molte piante non possono sopportare determinati climi .

D'altra parte, si può dire che una persona è inerte quando è di cattivo umore e la ragione può essere molto diversa, ma in generale questo atteggiamento è associato a problemi personali e determinate situazioni che impediscono alla persona di essere di buon umore. Alcune delle situazioni che possono motivare questo atteggiamento sono la morte di un parente molto caro, la fine di una relazione d'amore, ecc. il che significa che sono tutte quelle situazioni che causano tristezza e malinconia a essere le principali responsabili.

Attualmente è normale che questa parola sia usata in campi molto diversi, come in letteratura, tuttavia è degno di nota che il suo uso nel linguaggio comune e quotidiano è considerato un termine un po 'bizzarro, ma se viene usato nella letteratura per bambini, versi, romanzi e opere teatrali la sua accettazione può essere molto più semplice.

Raccomandato

Battisti
2020
oligarchia
2020
locanda
2020