Movimento operaio

È una federazione, un collettivo di lavoratori stipendiati che si riuniscono per intraprendere lotte per i loro diritti e anche per condurre campagne economiche e politiche, per raggiungere i loro ideali e obiettivi. Questa associazione può essere generata temporaneamente o permanentemente, cercando di confrontarsi con i capitalisti, che sono quelle persone che hanno il capitale e i mezzi per creare un'organizzazione o un'azienda produttiva e quindi diventare un datore di lavoro.

Movimento operaio

Il movimento operaio è stato creato per affrontare il neoliberismo, vale a dire, rifiuta i pensieri della destra e al contrario è radicato negli ideali della sinistra, come il marxismo e l'anarchismo.

Ogni paese ha la sua storia, di come è stato generato il movimento operaio. Molti troveranno punti di incontro, ma la realtà è che nessuna storia è uguale all'altra.

Tuttavia, le origini di questo movimento sono in Inghilterra, nel 19 ° secolo, in particolare ai tempi della rivoluzione industriale, dove iniziarono a essere create fabbriche, con datori di lavoro e dipendenti, ma senza alcuna regolamentazione del lavoro. Inoltre, nei primi anni di industrializzazione, è stato possibile apprezzare la riduzione dei salari e il rifiuto da parte delle aziende di aiutare i propri lavoratori, con finanziamenti per malattie o vecchiaia, e non hanno accettato di pagare arresti forzati .

Questo "liberalismo" ha lasciato il posto a coloro che possedevano le fabbriche focalizzate sulla massimizzazione della loro produzione, lasciando da parte il benessere dei loro lavoratori, esponendoli a giorni di oltre dodici ore di lavoro e dove i bambini e le donne erano i Obiettivi perfetti per lavorare come operai, poiché i loro salari erano inferiori a quelli degli uomini adulti.

Le prime rivelazioni del movimento operaio furono chiamate "Luddismo", che si basava sulla distruzione di macchine nelle fabbriche, un termine che deriva dal nome di un lavoratore inglese di nome Ned Ludd, che nel 1779 distrusse un telaio meccanico.

Nonostante ciò, con il passare del tempo, la classe operaia ha capito che le macchine non erano i loro nemici, ma l'uso che veniva loro dato, per ordine dei datori di lavoro. In tal modo il pensiero cambiò e le lamentele della massa lavoratrice iniziarono a cadere sulle spalle degli uomini d'affari, lasciando il posto a quello che era noto come un movimento di resistenza al capitale, chiamato sindacalismo .

La risposta del governo inglese fu di vietare la creazione di associazioni di lavoratori, perseguitando tutti coloro che li promuovevano, il che portò a questi movimenti a incontrarsi clandestinamente.

I risultati di questi primi movimenti sociali, a favore della classe operaia, sono visti attraverso l'espansione di quel senso di lotta, a favore dei loro diritti e contro gli abusi dei datori di lavoro. Di conseguenza, furono create associazioni internazionali dei lavoratori e partiti politici socialisti, che continuano ad esistere oggi.

L'evoluzione del movimento operaio può anche essere vista nella creazione della legislazione del lavoro in ogni paese, dove vengono stabilite regole sia per coloro che sono la classe lavoratrice, sia per i datori di lavoro, difendendo i diritti e facendo rispettare i doveri di entrambe le parti.

Raccomandato

Ceppo batterico
2020
incesto
2020
ritorno
2020