motore

I motori sono dispositivi il cui scopo principale è fornire energia sufficiente a un insieme di parti in modo che possano funzionare correttamente e che la macchina che compongono possa svolgere le proprie attività. Normalmente, funzionano con un tipo di combustibile, che può essere naturale o trattato industrialmente, e usano la conversione di energia in un altro tipo di energia con possibilità molto maggiori di essere utilizzate. Al giorno d'oggi, il motore è una delle invenzioni più utilizzate, poiché la maggior parte degli oggetti che l'essere umano ha creato ha bisogno di quell'impulso per farlo funzionare.

motore

Normalmente, questo termine è usato specificamente per quelle creazioni che generano energia meccanica quasi immediatamente. Tuttavia, le macchine che sono in grado di guidare la creazione di energia sono generalmente chiamate motori, come centrali idroelettriche, turbine eoliche e reattori; Questo uso è considerato errato a causa delle attività destinate al prodotto finale. Questa parola, allo stesso modo, si riferisce a quegli individui o entità che sono una parte importante del funzionamento di un organismo; Fa anche parte del gergo informatico, dove è noto per comprendere il processo di progettazione di un videogioco o programmi che aiutano il funzionamento di un computer.

I motori possono essere creati da varie prospettive operative, quindi ce ne sono molti tipi. Tra questi ci sono: il motore elettrico (l'elettricità è la fonte operativa), il motore termico (l'energia termica è la principale fonte di forza), il motore a combustione interna (vengono utilizzati prodotti chimici, che vengono convertiti in energia) e il motore a combustione esterna (la sostanza chimica viene trasformata in una diversa). Ogni motore ha una serie di caratteristiche, che determinano se la funzionalità sarà quella desiderata; Sono costituiti da prestazioni, velocità nominale, potenza, coppia e stabilità.

Raccomandato

Ricerca sul campo
2020
Stonehenge
2020
Leva finanziaria
2020