morfologia

Viene dal greco "morphos" che significa forma e loghi che significa studi, che rende lo studio delle forme, che copre dalle parole, dalla biologia e dalla matematica. Per la biologia si può definire la parte che studia gli esseri organici e le modifiche e trasformazioni a cui è soggetta. In un certo senso è equiparato all'anatomia, la differenziazione tra forma e struttura è frequente: il primo si riferisce all'oggetto dell'anatomia e il secondo si riferisce all'istologia .

morfologia

Per la parte linguistica può essere definito come il trattato della forma delle parti o lo studio delle diverse forme e varianti del significato delle parole in una lingua, indipendentemente dalla lingua, la sua unità minima è il morfema, grammaticalmente significativo per formare il parole. Questi sono classificati in affissi, grammaticali o grafemi, prefissi, suffissi e inflessioni, può riferirsi al fatto di determinare la sua categoria grammaticale, cioè se si tratta di un pronome, aggettivo, sostantivo, tra gli altri. La morfologia nel ramo della matematica studia forme e misure geometriche, nell'area della geografia studia la morfologia della terra e nell'area della fisica si occupa dello studio dei processi e dei movimenti fisici .

Vale la pena ricordare che la morfologia è presente anche nell'ambiente urbano e da alcuni anni fino a quel momento l'interesse di designer, ingegneri e architetti nel migliorare la decorazione delle città e i loro progetti di costruzione sono ogni giorno. diventando più competitivo nel mercato immobiliare.

Raccomandato

Marketing bancario
2020
Leadership paternalistica
2020
liberalismo
2020