monocolture

Sono grandi piantagioni con alberi o altri tipi di piante di una singola specie, in questo processo vengono utilizzati gli stessi metodi per tutte le piantagioni come la fertilizzazione, il controllo dei parassiti e l'elevata produzione. Le piantagioni più frequenti sono: canna da zucchero, cereali, cotone e pino. Questo sistema di monocoltura può raggiungere la massima produzione agricola in breve tempo ed è generalmente utilizzato in caso di carenza di manodopera umana .

monocolture

pubblicità

Si dice che questo sistema sia l'esempio tipico dell'economia di scala, raggiungendo prezzi bassi per il prodotto che viene raccolto . I sistemi di monocoltura presentano anche una serie di svantaggi nei settori ecologici e della biodiversità, poiché causano l'erosione dei nutrienti del suolo, l'erosione, la sostituzione delle foreste naturali, nonché l'alterazione del ciclo idrologico, la diminuzione della produzione di Il cibo e il deterioramento del paesaggio nelle aree turistiche possono causare malattie in quanto non vi è alcuna diversità nella coltura e per questo gli animali che precedentemente abitavano quel sito non possono nemmeno nutrire.

Il contrario accade con gli insetti poiché ottengono cibo da questi siti di monocoltura, il che può causare la diffusione di un gran numero di parassiti. Le monocolture causano la perdita di diversità nei sistemi naturali a causa della manipolazione dell'uomo nella distruzione delle specie e dell'inquinamento .

Raccomandato

temperatura
2020
Sumerios
2020
Stato d'assedio
2020