Monarchia parlamentare

Questo termine si applica alle forme democratiche di governo; cioè, le decisioni sono prese dalle persone e sono ascoltate. In questo tipo di monarchia il sovrano o capo di stato sotto il potere legislativo (parlamento) e il potere esecutivo (il presidente); prendono le decisioni. È importante sottolineare che, secondo la teoria politica , possono essere compresi vari tipi di regimi monarchici, come: la monarchia assoluta, la monarchia costituzionale e la monarchia parlamentare, le monarchie ibride, romane, feudali autoritarie, tra gli altri.

Monarchia parlamentare

Attualmente, le monarchie parlamentari hanno limitazioni in termini di potere e autonomia del monarca, mettendo così il parlamento nella condizione di poter prendere decisioni che obbligano il rispetto da parte del partito in carica. La decisione corretta al momento di decidere è mantenuta nel governo e nelle diverse camere della rappresentanza parlamentare che in una monarchia parlamentare è considerata come il deposito della sovranità popolare. Questo tipo di sistema politico è quello che sanziona le leggi e i decreti presentati e approvati di fronte al governo e al parlamento in servizio.

È normale che nella monarchia parlamentare il monarca goda di privilegi per il suo ruolo e il ruolo di massimo rappresentante di un paese o stato. Questi privilegi possono essere indicati non solo per il sostegno della sua famiglia e la sua sicurezza, ma godono anche dell'immunità legale . Secondo la storia, la Spagna è uno dei paesi che ha avuto una monarchia parlamentare, la Francia una monarchia assoluta, l'Inghilterra aveva una monarchia autonoma duratura e Roma aveva una monarchia romana. Spagna, Giappone, Cambogia, Malesia e Tailandia avevano una monarchia costituzionale, Bahrein, Giordania, Kuwait raccontano nelle loro storie il tempo della monarchia parlamentare del loro paese, così come questi molti altri.

Raccomandato

Comprensione scritta
2020
Scrittura glifica
2020
Mural
2020