mi rifugio

Etimologicamente questa parola deriva dal greco "Asylon" che significa " ciò che non può essere preso ". Questa parola è usata per riferirsi all'esercizio della protezione di una o più persone in un modo specifico, come risultato di diversi eventi o situazioni che si presentano a loro.

mi rifugio

Sono noti due tipi di asilo : asilo umanitario e asilo politico . L'asilo umanitario è quello usato in molti paesi e consiste nell'accettazione degli immigrati nel loro territorio, perché queste persone hanno dovuto lasciare il loro paese a causa del rischio che la loro vita sarebbe corsa se fossero rimasti in esso. Alcune delle situazioni che originano la concessione dell'asilo sarebbero ragioni politiche, religiose o bellicose. Le leggi di ciascun paese hanno stabilito quali sono i casi che possono essere degni di concedere asilo, tuttavia gli abitanti delle nazioni che sono nel mezzo di una guerra hanno la priorità .

È importante sottolineare che nessuna nazione che concede l'asilo può riportare gli asili nel loro paese di origine, se le condizioni di sicurezza in quel paese non sono le più corrette. D'altra parte, esiste un asilo politico, che consiste nel diritto di ogni persona rimpatriata da una nazione all'altra che chiede che venga perseguito per motivi politici . D'altro canto, l'asilo può essere definito come quel luogo o edificio o centro di servizi che offre riparo a tutte quelle persone che necessitano di assistenza e protezione come quelle che sono in condizioni di strada, coloro che hanno una disabilità, le persone con disabilità. la terza età, tra gli altri.

Raccomandato

risignificazione
2020
lignaggio
2020
deliberato
2020