meteorologia

Il termine meteorologia si riferisce al ramo della fisica che studia i fenomeni che si verificano nell'atmosfera . La meteorologia si riferisce a una grande differenza nei processi, comprese le apparenze dei movimenti dell'atmosfera, in cui l'interazione con l'emissione di energia radioattiva e i processi termodinamici è ciò che descrive gli stati di equilibrio a livello microscopico che portano al formazione di nuvole e sue manifestazioni climatologiche come pioggia, neve e grandine.

meteorologia

Cos'è la meteorologia

È la scienza in cui si combinano varie discipline, per lo studio e la comprensione del comportamento dei fenomeni che si sviluppano nell'atmosfera, la loro composizione e altri aspetti, al fine di essere in grado di prevedere in modo tempestivo lo stato climatologico, poiché influenza l'attività umana.

Cosa studia la meteorologia

meteorologia

Questa scienza è considerata un ramo della fisica atmosferica, quindi fa parte della geofisica, poiché studia le dinamiche tra la litosfera (la terra), l'idrosfera (i corpi d'acqua) e l'atmosfera (la parte gassosa). . Ciò che la meteorologia studia principalmente è lo stato del tempo in un breve periodo, l'ambiente atmosferico, i fenomeni che si verificano in esso e le leggi in base alle quali sono soggetti.

Una definizione completa di meteorologia non può essere ottenuta senza coinvolgere due concetti elementari, come il tempo e il clima.

Il tempo si riferisce al comportamento dell'atmosfera in una determinata regione e periodo di tempo, generalmente non più di una settimana. Per questo, è necessario misurare diversi fattori che influenzano il clima, come temperatura, umidità, vento, pressione e pioggia (quantità di pioggia).

Il clima, d'altra parte, è statistiche sul comportamento del tempo per un lungo periodo. Ciò ha permesso di tenere traccia dei fenomeni sviluppati nel corso della storia, nel presente e di comprendere come l'intervento delle attività umane ha influenzato il clima nel corso dei secoli, e di provare a decifrare il futuro che il pianeta già detiene l'umanità in quest'area.

Storia della meteorologia

Dall'inizio dei tempi, in vari punti geografici del mondo, sono stati applicati metodi di osservazione, come l'aspetto del cielo, l'intensità del vento, la temperatura, la migrazione degli uccelli o la foliazione degli alberi. Anche nell'antica Babilonia, furono compresi sul tema meteorologico, poiché in documenti risalenti al 2000 a.C. circa furono raccontati i dettagli della grande inondazione universale, oltre a prevedere i fenomeni atmosferici non solo osservando la pioggia e il vento, ma il posizione e aspetto delle stelle e persino il movimento del pianeta.

Ma, nel III secolo d.C., il filosofo e scienziato Aristotele avrebbe raccolto in modo più obiettivo nel suo lavoro "Meteorologico", dati con approcci più scientifici alla meteorologia, anche se non c'era ancora interesse collettivo nel sapere perché tutti questi fenomeni. Più tardi, i romani avrebbero continuato questa eredità, compilando dati di interesse scientifico, tra cui il Tetrabiblos, che conteneva materiale meteorologico che sarebbe servito come strumento in questa zona durante il Medioevo.

José de Acosta, antropologo e naturalista spagnolo, fu un precursore della moderna climatologia e, grazie a lui e ad altri pionieri, la scienza meteorologica iniziò a seguire un corso diverso da quello di Aristotele per assumere la forma delle attuali conoscenze sull'argomento .

D'ora in poi, molteplici scoperte e incorporazioni di elementi rudimentali che in seguito si sarebbero evoluti in strumenti attuali per lo studio dell'atmosfera, nonché osservazioni di altri fenomeni e le loro incidenze sul clima, modellerebbero questa scienza come la conosciamo oggi. giorno.

Importanza della meteorologia

Il significato della meteorologia ha sempre avuto rilevanza per l'uomo, poiché ha influenzato il modo di pianificare le attività.

Il tempo è diffuso attraverso diversi mass media, in quanto ciò aiuta l'uomo a pianificare le sue attività quotidiane e più grandi, come il trasporto aereo e marittimo, le operazioni militari, l'agricoltura, l'allevamento, tra gli altri. .

La climatologia, che supporta il concetto di meteorologia raccogliendo dati atmosferici costanti, collabora alla costruzione di un modello climatologico per ciascuna regione, contribuendo così a prevedere possibili eventi futuri.

Per coloro che sono interessati a conoscere la meteorologia, dovrebbero conoscere i dispositivi per lo studio delle condizioni atmosferiche, i cui dati combinati forniranno previsioni meteorologiche. In base alle condizioni atmosferiche che misura, possono essere classificati in:

Articolo da misurare strumento funzione
acquaPluviometroQuesto apparecchio misura la quantità di acqua precipitata. Il periodo di osservazione con questo strumento è di 24 ore.
PluviometroMisura la quantità di acqua caduta e il periodo di tempo in cui è caduta.
Igrometro o igrometroIl primo misura la quantità di umidità nell'aria o un tipo di gas. Il secondo viene misurato nel tempo.
Evaporimetro o AtmometroQuesto misura la potenziale evaporazione dell'acqua nell'atmosfera, tenendo conto di un'area specifica e di un certo tempo.
Serbatoio di evaporazioneViene utilizzato per misurare l'evaporazione efficace, tenendo conto della radiazione solare, della temperatura, dell'umidità e del vento.
temperaturatermometroMisura la temperatura dell'aria. Questi possono essere mercurio, alcool, metallo liquido o con resistenza. I termometri massimi registrano il picco di temperatura giornaliero più elevato, i termometri minimi registrano la temperatura giornaliera più bassa e il termometro del suolo misura la profondità e le temperature del suolo.
termografiaMisura graficamente la temperatura nel tempo.
ventoAnemometro (solo velocità)Questo misura la velocità del vento e ci sono eliche, tubi e tazze o emisferi.
Anemocinemografo (direzione e velocità)Simile all'anemometro, con la variante che misura la velocità e la direzione del vento.
SegnaventoMisura la direzione del vento. Questo deve essere orientato in una direzione Nord-Sud.
pressionebarometroMisurare la pressione atmosferica. Ci sono aneroidi e mercurio. Il primo può essere per uso domestico e il secondo non deve essere esposto al sole, al vento o ad altri elementi che influenzano la temperatura circostante, poiché la temperatura del mercurio deve essere controllata.
barografoLa sua similitudine, il barografo, misura la pressione atmosferica nel tempo e le sue variazioni.
radiazionePiranometri e pireliometriMisura la radiazione solare sul pianeta dell'intero emisfero. Il secondo misura la radiazione solare diretta su un determinato spazio.
HeliofanógrafoRegistra la durata della luce solare, un fenomeno noto anche come insolazione.
visibilitàI trasmissometriViene utilizzato per misurare il raggio visivo attraverso la velocità di trasmissione della luce tra due punti o se viene interrotto.
nuvoletelemetro di plafondMisura l'altezza della base cloud. Rileva anche la quantità di aerosol e altri contaminanti.

Studia meteorologia

All'interno del Messico, ci sono opzioni per la popolazione che vuole imparare cos'è la meteorologia. Le opzioni più importanti sono:

  • La National Autonomous University of Mexico, che offre una laurea in scienze della terra con orientamento alle scienze atmosferiche.
  • L'Università di Veracruz con la laurea in Scienze dell'atmosfera.
  • L'Università di Guadalajara, d'altra parte, offre il Master of Science in Hydrometeorology, nonché il diploma tecnico in Meteorologia (titolo conseguito: TSU).

Raccomandato

Lúdico
2020
permeabile
2020
antipasto
2020