mentalismo

Il mentalismo è un principio filosofico che si basa sulla presenza di una realtà mentale propria, di un'essenza diversa e indipendente dal fisico. Nell'aspetto psicologico, questo termine include qualsiasi teoria che utilizza concetti come mente, spirito, facoltà mentali, ecc., Nonché tutta la psicologia che richiede la meditazione.

mentalismo

Il modello mentalista emerse alla fine del 19 ° secolo, le sue caratteristiche principali erano: La percezione che lo scopo della psicologia sia la mente, le sue condizioni e i suoi processi. La percezione che la procedura corretta per il tuo studio è attraverso la meditazione. D'altra parte, alcuni considerano il mentalismo come una branca dell'illusionismo e che come scienza scenica, è diverso e indipendente dalla magia e dall'illusionismo. Durante le prime fasi della psicologia scientifica e grazie all'influenza del dualismo cartesiano (mente-corpo) sono sorti due dilemmi sul suo scopo di studio: il mentalista, che si basa sul mentale, dà maggiore interesse agli atti di pensiero . E il fisico, che nasce come una contraddizione del mentalismo, e sostiene solo quei fatti che possono essere osservati direttamente, ciò ha portato alla comparsa del modello comportamentale .

Le scuole più importanti incluse nel modello mentalista sono la psicologia sperimentale creata da Wundt, la psicoanalisi e la prima psicologia differenziale creata da Galton e Binet . In conclusione, il mentalismo può essere definito come un'alternativa teorica che considera la mente come lo scopo della psicologia o che pensa che il comportamento non possa essere compreso senza riferimento alle tecniche mentali .

Raccomandato

Radio Script
2020
gatto
2020
Soberanía
2020