marxismo

Il marxismo è una dottrina e una teoria sociale, filosofica, economica e politica ideata da Karl Marx e dai suoi seguaci, che è solidamente legata a due ideologie e movimenti politici: socialismo e comunismo . In reazione all'idealismo dei socialisti e degli anarchici utopisti, Karl Marx e Friedrich Engels iniziarono durante gli anni 1840 un rinnovamento dell'ideologia socialista che, nel tempo, avrebbe influenzato fortemente lo sviluppo del movimento operaio e persino set di pensiero occidentale.

marxismo

Il marxismo, chiamato anche " socialismo scientifico ", si basava su una profonda analisi economica della società capitalista . Attraverso il materialismo dialettico di Hegel, Marx ha dimostrato la necessità di modifiche storiche nello sviluppo di forme di organizzazione sociale come conseguenza dell'esistenza di contraddizioni nei modi di produzione.

L'infrastruttura economica spiegava la divisione della società in base alla proprietà dei mezzi di produzione e della forza lavoro da parte di una classe dominante che esercitava il potere su un'altra. Nel caso del tempo avevamo il capitalista-proletario (lavoratore).

Questa ideologia ha stabilito che la classe operaia svolge un ruolo tanto importante quanto trascendente negli Stati Uniti e che la lotta di classe ha favorito lo sviluppo dei media e l'evoluzione della società verso la fine delle contraddizioni e dello sfruttamento del uomo per uomo: comunismo. I pensieri di Marx indussero la classe operaia delle fabbriche a esercitare pressioni nelle società industrializzate di Gran Bretagna e Germania, e in seguito in altri paesi.

Il marxismo ha avuto una grande influenza sui movimenti politici e sociali, ed è stato nella Russia zarista di tipo feudale con la rivoluzione bolscevica e in seguito con i governi di Lenin e Stallin, dove l'ideologia marxista-comunista ha avuto il suo boom maggiore.

Raccomandato

misantropia
2020
fecondazione
2020
kayak
2020