magnicidio

L' assassinio di una figura importante, sociale, politica o artistica, è chiamato "assassinio", che può portare al collasso di una certa struttura prevalente. Nel corso della storia è stato utilizzato come parte di grandi piani per rovesciare i governi o destabilizzare il suo funzionamento. Questo può essere promosso da ideologie o pensieri politici, oltre al desiderio di eliminare gli oppositori politici. Tra gli omicidi più noti della storia c'è l'omicidio di Abraham Lincoln, di John Wilkes Booth o Martin Luther King, di James Earl Ray. Va detto che le figure importanti nella cerchia dei media che sono oggetto di attacchi non possono essere considerate vittime di un omicidio.

magnicidio

Alcuni autori sostengono che, in reazione all'era contemporanea e l '"accettazione" di strade politiche violente (gruppi paramilitari, terrorismo rivoluzionario, tra gli altri), gli omicidi hanno una tinta molto più destabilizzante; vale a dire, lo scopo di questo non è solo quello di rovesciare il governo, ma di inserire nuove ideologie, usando metodi violenti. A partire dal diciannovesimo secolo, anche questi hanno fatto parte di una serie di metodi di controllo anarchici, chiamati "propaganda per il fatto ", in cui si stabilisce l'impatto di un fatto, dandogli molta più rilevanza e importanza, quindi che ha un'efficienza molto maggiore rispetto al risveglio della ribellione del popolo .

Gli omicidi possono essere classificati in base al loro sviluppo, essendo questo: pianificato e preparato (non è stato eseguito), tentativo fallito (alcuni esempi potrebbero essere quello di Margarte Tatcher, Augusto Pinochet, Juan Pablo II, Rafael Correa, Adolf Hitler e Fidel Castro) e quelli di successo (John F. Kennedy, Mahatma Gandhi, Tupac Shakur ed Elisabetta di Baviera).

Allo stesso modo, possono essere organizzati in base al contesto sociale, essendo così: mondo antico, moderno o inizi dell'era contemporanea (Giulio Cesare), anarchismo o movimenti rivoluzionari (arciduca Francisco Fernando d'Austria), violenza fascista, rivoluzionaria, anti-rivoluzionaria e totalitario (Trotsky), conflitti a livello internazionale (islamismo radicale). Secondo il loro ruolo pubblico e politico: Reyes, presidenti e capi di governo (Carlos Delgado Chalbaud), deputati, parlamentari, candidati alle elezioni (Robert F. Kennedy), leader dei movimenti sociali, politici e religiosi (Malcom X), intellettuali e artisti (John Lennon).

Raccomandato

reportage
2020
Tarea
2020
invenzione
2020