lucidità

La lucidità è la qualità di lucido . Questo aggettivo, nel frattempo, si riferisce a chiunque sia chiaro nel modo di esprimere se stesso, il proprio ragionamento o il proprio stile. La lucidità è generalmente associata all'abilità intellettuale, analitica o riflessiva di una persona. Le persone considerate lucide generano ammirazione per i loro pensieri su una determinata situazione o la loro capacità di vedere i problemi in modo diverso rispetto ad altri.

La lucidità è generalmente associata alla capacità intellettuale, all'analisi o alla riflessione di una persona. Coloro che si considerano lucidi generano generalmente ammirazione per i loro pensieri su una determinata situazione o per i loro poteri di vedere i problemi in modo diverso rispetto agli altri.

lucidità

La lucidità mentale è il prodotto di una vita sana e intellettualmente attiva e dell'assenza di fattori inquietanti come le malattie croniche. Esistono molti fattori in grado di influenzare la vigilanza, tra cui:

  • Infezioni, spesso sintomi come disorientamento e cambiamenti della personalità, possono derivare da malattie infettive del sistema nervoso centrale.
  • Disidratazione, fluidi corporei alterati possono influenzare le concentrazioni di elettroliti e il pH o il livello di acido del sangue che influisce sulla normale funzione cerebrale.
  • Malattie vascolari, disturbi del ritmo cardiaco, come aritmie, ictus o insufficienza della circolazione cerebrale dovuta a malattie come l'aterosclerosi, possono iniziare con alterazioni delle funzioni mentali oltre alla paralisi.
  • Condizioni che aumentano la pressione intracranica, disturbi come l'idrocefalo (aumento del liquido nel cervello) ed ematomi subdurali (raccolte di sangue tra il cranio e il cervello che si verificano dopo traumi o cadute) hanno un decorso lento e progressivo in modo che Possono debuttare con sintomi sottili come una leggera alterazione della coscienza o dell'orientamento prima di dare la precedenza alla comparsa di sintomi neurologici più precisi.
  • Farmaci e medicine, spesso i sintomi confusivi sono dovuti all'effetto farmacologico di droghe o di varie sostanze, specialmente se vengono ingeriti in modo eccessivo o inappropriato, ad esempio, quando vengono combinati medicinali che possono interagire tra loro.
  • La soppressione del sonno, l'alterazione del normale ritmo del sonno può portare a uno stato di esaurimento che influenza lo stato di coscienza .
  • L'abuso di alcol, l'assunzione di alcol ha un effetto depressivo sul sistema nervoso che influisce sulle funzioni mentali, specialmente se combinato con fattori come una scarsa risposta fisiologica nelle persone anziane e debilitate o con farmaci che aumentano il suo effetto depressivo.

Raccomandato

avvocato
2020
lastra
2020
Metodo Delphi
2020