locuzione

Una frase nel senso di un modo di parlare, una parola che deriva dal latino " locutionis " appare grammaticalmente quando due o più parole sono combinate in modo stabile, formando una costruzione sintattica con il suo significato, indipendentemente dal significato individuale delle parole che lo inventano.

In base al funzionamento grammaticale disponibile, possiamo trovare diversi tipi di locuzioni: la locuzione aggettiva che corrisponde all'aggettivo, l'avverbiale che funziona come un avverbio, la congiuntiva che corrisponde a una congiunzione, determinativa, proposizionale, verbale, pronominale e nominale.

locuzione

I voiceover sono ampiamente utilizzati nella nostra vita quotidiana; Probabilmente, molte volte non ci rendiamo conto che ne stiamo usando uno, ma lo facciamo con ricorrenza. Ad esempio, quando ci salutiamo o salutiamo qualcuno, di solito usiamo le locuzioni, tra le più comuni ci sono: buongiorno, ci vediamo più tardi, ci vediamo, buona notte, tra gli altri.

La locuzione sopra menzionata è il modo di parlare in modo professionale ed è composta da diversi elementi che sono i seguenti:

  • Articolazione: modo di pronunciare chiaramente le parole, se non è gesticolare, non è compreso.
  • Dizione: corretta pronuncia delle parole (collegata alla pronuncia).
  • Ottima conoscenza: conoscenza della materia, che padroneggiamo così tanto.
  • Intonazione: va di pari passo con il tono e l'enodulazione, ed è il grado di elevazione della voce che indica i sentimenti .
  • Tono - modulazione: altezza del suono .
  • Timbro: ciò che differenzia una voce dall'altra, non tutte le voci sono uguali, ma sono simili.
  • Vocalizzazione: pronuncia ciascuna delle vocali della parola.
  • Proiezione vocale: è l' onda che viaggia nell'aria.
  • Pause: ti permettono di prendere un respiro per continuare e incontrare ciascuno degli elementi.
  • Tesi di laurea: questo è l'argomento in discussione.

Raccomandato

pedagogia
2020
Servicio
2020
Scetticismo religioso
2020