Linee parallele

Le linee parallele sono quelle linee che mantengono una certa distanza l'una dall'altra e, nonostante l'estensione della loro traiettoria all'infinito, non si incontrano né toccano mai in nessun punto; vale a dire, le linee parallele sono intese come quelle che si trovano sullo stesso piano, non hanno alcun punto comune e mostrano la stessa pendenza, cioè non devono toccarsi o incrociarsi, nemmeno le loro estensioni si intersecano, un chiaro esempio di ciò sono i binari del treno . Per chiarire il suo significato, dobbiamo fornire un breve concetto di cosa sia una linea; e questa è una serie consecutiva di punti, tutti situati nella stessa direzione, caratterizzati da essere continui e infiniti, cioè non ha inizio né fine.

Linee parallele

Tra le proprietà di una linea parallela ci sono: simmetrica, se una linea è parallela all'altra, sarà parallela alla prima; riflettente, ogni linea è parallela a se stessa; corollario, tutte quelle linee parallele hanno la stessa direzione; corollario della p transitiva, due linee parallele ad una terza saranno parallele l'una all'altra; e transitivo, se una linea è parallela all'altra e contemporaneamente a una terza, la prima sarà parallela alla terza linea.

Un caso opposto al parallelismo è il rapporto di perpendicolarità tra due linee, dove ad un certo punto si dividono quattro angoli residui, risultando in quattro angoli di 90 ° ciascuno; Ad esempio, possiamo immaginare l'intersezione di due strade in cui è possibile vedere chiaramente i quattro angoli retti che si formano in ogni angolo.

Raccomandato

rabbino
2020
giudizio
2020
Natale carol
2020