ispanico

Il termine ispanico deriva dal latino ispanico ed è spesso usato come sinonimo di spagnolo . La parola ispanica ha la sua origine nella parola ispania, che era quella usata sia dai fenici che dai romani per nominare inizialmente la penisola iberica.

ispanico

Ispanico cerca di riferirsi a persone provenienti dalla Spagna o da qualsiasi altro paese di lingua spagnola, potrebbe essere dall'America, dall'Asia o dall'Africa. Inoltre, l'idea di ispanico è legata alla lingua madre, cioè allo spagnolo.

In Nord America il termine ispanico è usato per nominare qualsiasi persona che parli la lingua spagnola o che abbia una famiglia di origine ispanica americana. Un venezuelano di origine italiana, un peruviano di origine indigena o un ecuadoriano di origine africana sono classificati come ispanici.

Nella regione latinoamericana, invece, negli Stati Uniti, vi fu una forte immigrazione spagnola del XIX e XX secolo, il che rende questo uso della parola ispanico poco sensato. Normalmente, si parla invece di creoli che sono latinoamericani di origine spagnola o spagnoli nati nel territorio americano, i meticci sono stati discendenti di spagnoli e indigeni o mulatti che sono discendenti di spagnoli e africani.

Vale la pena notare che a partire da questo termine che viene affrontato, oggi parliamo di illustri ispanici di grande valore nella storia internazionale. Si può fare riferimento, ad esempio, a Traiano, che è considerato il primo ispanico che divenne imperatore di Roma perché nacque in Italica, che attualmente corrisponde a Siviglia.

Oggi, quando si parla di famosi ispanici a livello internazionale e che hanno un certo peso nella società, si parla soprattutto di star nel mondo dello spettacolo come Antonio Banderas, Salma Hayek, Eva Longoria o Jennifer López .

Raccomandato

dessert
2020
brama
2020
adobe
2020