io resto

Etimologicamente, il riposo sarebbe stanco o non stanco. In generale, il riposo è uno stato di inattività del corpo o della mente.

Il corpo come unità può essere a riposo o inattività, o parte di esso, come braccia o gambe, se sono stati usati per esaurire. Il tono o la tensione delle fibre muscolari a riposo è al suo punto minimo. La mente riposante pensa rapidamente e non è focalizzata sulla risoluzione dei problemi o sul prendere decisioni importanti.

Il riposo è considerato l' interruzione momentanea, il riposo, l'immobilità o la pausa di un'attività o di un lavoro per riguadagnare forza. Il riposo ha a che fare con l'uso gratuito del tempo del lavoratore dopo la sua giornata lavorativa in compiti che non fanno parte del suo lavoro, allo scopo di reintegrare o ripristinare le sue energie fisiche e psichiche.

Va notato che prima di poter godere di un vero riposo, i muscoli tesi devono rilassarsi, poiché la qualità del riposo è direttamente correlata al grado di rilassamento muscolare.

io resto

Quando una persona è completamente riposata, le sue esigenze metaboliche sono praticamente le stesse di quando dorme profondamente, poiché l'attività fisica e mentale è minima; tuttavia, mentre il riposo dà al corpo la possibilità di recuperare, non fornisce né recupero né la soddisfazione del benessere soggettivo che il sonno profondo conferisce.

Il termine riposo è anche correlato al tempo durante il quale uno spettacolo, un programma o una competizione sportiva viene interrotto. Per esempio; in una partita di calcio, viene fatta una pausa di 15 minuti tra le due volte che costituiscono il gioco.

D'altra parte, hai anche riposo come il sedile o il luogo su cui poggia qualcosa; per esempio, entra nella casa e lascia la scatola durante la pausa.

Raccomandato

Olivo
2020
biografia
2020
Carnaval
2020