Intensità attuale

L' intensità di corrente è la carica elettrica che attraversa una sezione del conduttore in un'unità di tempo. Questo termine fisico è molto comune nei laboratori universitari in cui viene studiata la materia . La sua importanza accademica è dovuta al fatto che è uno dei primi concetti e il più fondamentale degli studi elettrici . L'unità di tempo utilizzata per la misurazione della corrente elettrica attraverso un certo materiale (ma conduttivo) è il secondo, quindi, per ogni secondo di intensità misurato, viene determinato un valore istantaneo.

Intensità attuale

L'intensità della corrente viene misurata con un galvanometro o Amper (galvanometro calibrato per misurare la corrente nei conduttori) e la sua unità nel Sistema internazionale di unità è l'Ampere indicato dalla lettera A. L'espressione matematica che descrive l'intensità della corrente elettrica è: I = Qt . I conduttori elettrici devono resistere a diverse quantità di carico, maggiore è il carico trasportato, più forte deve essere il materiale di cui è fatto. Argento, rame, alluminio e nichel sono elementi in grado di condurre costanti e grandi quantità di energia elettrica .

Il corpo umano è un conduttore di elettricità, ma una forte energia può causare danni al corpo. Esistono diversi tipi di corrente elettrica la cui intensità è ciò che fa la differenza, uno è quello utilizzato dalle industrie e richiede conduttori ad alta resistenza, l'energia elettrica utilizzata per uso domestico è più leggera.

Raccomandato

Fattura proforma
2020
reincarnazione
2020
microeconomia
2020