insolazione

Effetto che produce un'esposizione prolungata alla luce solare o al calore estremo sul corpo. La luce solare è un fattore importante per la vita, in particolare per la salute delle ossa, poiché la vitamina D viene prodotta nel corpo dall'esposizione al sole ed è necessaria per l'assorbimento del calcio e la sua fissazione alle ossa . Tuttavia, il suo eccesso è in grado di produrre vari tipi di lesioni cutanee, uno dei più frequenti è il colpo di calore. Inoltre, il soggetto è affetto da congiuntivite e lesioni retiniche. Se il colpo di calore è di natura grave, è accompagnato da febbre, vomito, mal di testa, convulsioni, perdita di coscienza, coma e infine morte.

insolazione

L'esposizione al sole per un breve periodo provoca arrossamenti della pelle, ciò è dovuto all'azione dei raggi ultravioletti. Se l'esposizione persiste, il rossore si accentua e la pelle diventa molto calda e dolorosa, in alcuni casi la pelle si alza e compaiono vesciche, che possono rompersi e rilasciare un liquido giallastro.

Se pensi che qualcuno possa soffrire di un colpo di calore, dovresti portarlo rapidamente in un luogo fresco e ombreggiato e chiamare un medico. Togliere gli indumenti in eccesso può aiutarti a rinfrescarti. Prova ad abbronzare la persona con aria fresca mentre ammollo la pelle con acqua calda. Questo aiuterà la persona a rinfrescarsi.

Non tutte le persone sperimentano questi cambiamenti dopo lo stesso grado di esposizione al sole, la pelle chiara è più sensibile della pelle bruna, questo perché la pelle scura ha una maggiore quantità di un pigmento chiamato Melanina, che ha la funzione di filtrare i raggi dal sole, come una specie di crema solare prodotta dal corpo.

Oltre al colore della pelle, c'è un fattore determinante quando si tratta di colpo di calore ed è l'ora del giorno in cui si verifica l'esposizione. Verso mezzogiorno, una maggiore quantità di raggi ultravioletti entra nell'atmosfera, rendendo più probabile che il colpo di calore si verifichi a quell'ora del giorno. Per questo motivo, è consigliabile prendere il sole prima delle 10 del mattino o dopo le 3 del pomeriggio.

È necessario distinguere l'insolazione dell'eritema solare e del colpo di calore che sono molto meno gravi. Il colpo di calore può avere un effetto anche all'ombra di una terrazza o sui marciapiedi riparati dal sole, dal riflesso della luce solare.

Raccomandato

Empleo
2020
Banner
2020
attivismo
2020