incolto

La maggese è la terra in cui non viene piantata durante uno o più cicli vegetativi, con lo scopo di recuperare e conservare la materia organica e l'umidità. Si riferisce anche alla terra che viene lasciata a riposo per uno o più anni . Solito nella rotazione delle colture.

incolto

Durante il periodo in cui rimane incolto, subisce una serie di compiti per migliorare la sua predisposizione alla coltivazione.

La maggese è una pratica comune nell'agricoltura estensiva e fa parte dei sistemi di rotazione delle colture . Dovrebbe avere un terreno non produttivo, ma aiuta a tenere a bada la fertilità, le erbacce o le malattie.

Esistono diversi tipi di maggese . Secondo il tempo in cui la terra viene lasciata riposare, abbiamo, per esempio, "anno e tempo", in cui un anno viene coltivato e il resto riposa; o "al terzo", in cui vengono coltivati ​​un anno e due pause. A seconda che qualcosa sia piantato o meno nella trama, abbiamo rispettivamente "daino" o "daino bianco". Specie della famiglia dei legumi (lenticchie, ceci, yeras, veccia, ecc.) Vengono piantate per arricchire il terreno e invece di raccogliere il raccolto, viene sepolto nel terreno.

Esistono molti modi per sfruttare e trattare le colture. Se parliamo di orticoltura a livello professionale, una tecnica popolare è la maggese.

Sebbene l'obiettivo di una coltura sia quello di essere il più produttivo possibile, massimizzare i profitti e minimizzare le perdite, a volte devi smettere di usare un pezzo di terra per assicurarne la produttività futura . Questa è la premessa su cui si basa la maggese, un'antica tecnica praticata dagli agricoltori nel Medioevo. Consiste nel fatto che ogni volta che un pezzo di terra viene lasciato incolto, in modo da respirare, rigenerare e ottenere i nutrienti necessari e il grado di umidità. Lasciando riposare questi pezzi di terra, la produttività del giardino è garantita per i prossimi anni.

Possiamo distinguere tra maggese corti e lunghi. Nel tipo a maggese, ci vogliono solo un anno o due per la ricoltivazione della terra, quindi la terra non si rigenera completamente. Nei lunghi barbecue, un lungo periodo di tempo passa tra la coltivazione e la coltivazione e il terreno si riprende completamente.

Possiamo anche fare distinzioni riguardo ai diversi modi di praticare questa tecnica agricola. La maggese erbacea consiste nel lasciare la terra completamente abbandonata. In altre parole, non vengono eseguiti lavori di manutenzione. D'altra parte, la maggese lavorava arata, per aerare il terreno e rigenerare i suoi nutrienti.

Numerosi studi hanno dimostrato che la maggese è una delle tecniche agricole più efficaci e produttive . In Spagna, questa tecnica viene utilizzata principalmente nelle colture nell'area del Mediterraneo.

Raccomandato

America
2020
antropometria
2020
proletariato
2020