immagine

L'etimologia della parola immagine deriva dal latino imago, con lo stesso significato. Un'immagine è la figura e la rappresentazione visiva o mentale di qualcosa o situazione.

L'immagine può essere divisa in due domini. Il primo è il dominio immateriale delle immagini nelle nostre menti, queste appaiono come visioni, fantasie, immaginazioni, schemi o modelli ; sono il risultato, nell'immaginazione e nella memoria, di percezioni soggettive, esterne dall'individuo.

Il secondo è il dominio delle immagini come rappresentazione visiva: design, dipinti, stampe, fotografie, immagini cinematografiche, televisive e infografiche. Queste immagini sono quelle percepite dai sensi nel mondo esterno. Sono forme con un alto grado di evocazione del reale; cioè sono materiali perché esistono nel mondo fisico degli oggetti. All'interno di tipi di immagini sono visivi, audio e audiovisivi.

immagine

Entrambi i domini dell'immagine sono collegati alla fonte. Non ci sono immagini mentali che non hanno alcuna origine nel mondo delle rappresentazioni e degli oggetti visivi, e viceversa. L'immagine visiva creata e la forma visibile che sono costruite contemporaneamente con le mani e gli occhi, è il prodotto dell'unione della visione esterna e della visione interna.

Le immagini che vengono create attraverso il disegno, la pittura, la scultura e le costruzioni sono fondamentali per una comunicazione significativa; trasformano un'esperienza individuale in un'esperienza condivisa. In questo modo, costituiscono una piattaforma per le arti e le scienze e rendono possibile lo sviluppo sociale e intellettuale dell'individuo.

Il concetto di immagine è anche riferito a una statua, un'effigie o un dipinto che rappresenta una divinità o un altro oggetto di culto o religione, considerato anche con il nome di icona . Per esempio; un'immagine di Gesù Cristo, la Vergine o un santo.

D'altra parte, un'immagine è l' aspetto morale e fisico che una persona o istituzione proietta sugli altri e che la caratterizza. Si può dire che l'immagine è una figura retorica usata per visualizzare e nominare un insieme di atteggiamenti che le persone possiedono e con le quali valutano cose, persone o organizzazioni.

Raccomandato

Indización
2020
Piccole imprese
2020
grafologia
2020