Igiene industriale

L' igiene industriale è la scienza responsabile del riconoscimento, della prevenzione e della valutazione dei rischi per la salute fisica e mentale che gli agenti ambientali creano sul luogo di lavoro e che possono causare malattie, disagi o inefficienza nei lavoratori.

Igiene industriale

L'igiene industriale nasce come una necessità a causa dello sviluppo industriale e dei suoi effetti dannosi. Tutti i progressi portano alla prosperità economica e tecnica, tuttavia è essenziale prendere precauzioni per prevenire conseguenze che potrebbero essere dannose per le persone e l'ambiente.

In molti paesi, l'igiene industriale è inclusa nelle opzioni educative e viene presentata come una carriera tecnica.

La corretta attuazione delle analisi igieniche e crea cambiamenti nell'ambiente di lavoro fisico, biologico o chimico, al fine di prevenire la comparsa di malattie professionali. L'obiettivo dell'igiene industriale è migliorare le condizioni dell'ambiente di lavoro attraverso l'osservazione e la regolazione di fattori di umidità, ventilazione, temperatura, cattive posture, rumore, affaticamento degli occhi, ecc. Ecco perché la funzione dell'igienista ambientale sarà quella di identificare i diversi rischi a cui una persona è esposta sul posto di lavoro, oltre a formare e educare le persone su di loro.

L'igiene industriale è caratterizzata dall'identificazione di quali inquinanti possono influire sulla salute del lavoratore . Calcola la misurazione dell'inquinante; Sulla base di questo, verrà valutato il livello dell'inquinante, per poi decidere se ci si trova in una situazione sicura o pericolosa. Se si decide di affrontare una situazione di sicurezza, verrà seguito solo un controllo periodico in modo che la situazione rimanga la stessa; Ora se, al contrario, si decide che la situazione è pericolosa, si dovranno prendere misure sui contaminanti, attraverso controlli ambientali .

Raccomandato

avvocato
2020
lastra
2020
Metodo Delphi
2020