Hater

Hater, un termine dalla lingua inglese, si riferisce alla persona che si dedica, attraverso i social network o le comunità online, a discriminare, denigrare o offendere un'organizzazione, una persona o un prodotto. Il motivo per cui svolgono queste attività può variare, ma di solito l'odio razziale o di genere è la tutela. Il suo uso nella nostra lingua è stato aumentato dall'influenza delle piattaforme di interazione sociale su Internet, perché in questo modo vengono valutati i soggetti che non si sentono affezionati, ad esempio, a una band, a un artista o a un movimento sociale.

Hater

Gli "odiatori" cercano di inviare le loro critiche distruttive sia all'oggetto del loro odio che alle persone che, a differenza di lui, hanno simpatia per questo. Di solito proclamano la loro idea riguardo a questo individuo o collettività come l'unica ideologia che può essere considerata corretta . Alcuni odiatori seguono la strada del razzismo, in cui cercano di offendere la cultura, le caratteristiche fisiche tipiche e la posizione geografica di una nazione o, allo stesso modo, possono essere crudeli con persone con caratteristiche corporee diverse; Inoltre prendono in giro le persone di bassa classe sociale, con poche possibilità economiche.

A differenza di quanto si possa pensare, un odiatore è consapevole delle attività svolte dall'entità verso cui dirige il proprio odio . In questo modo, seguendo il suo modello di comportamento, escogiterà alcuni errori per diffamare e distruggere la reputazione dell'individuo in questione. L'odio nei confronti di personaggi pubblici è una pratica che può essere distinta dai tempi antichi; sebbene, al di là del fatto di non apprezzare le opere degli artisti, quest'orrore cerca solo di distruggere, in qualche modo, la persona o il gruppo.

Raccomandato

romanticismo
2020
Lesa Humanity
2020
introspezione
2020