Haiku

La parola haiku in giapponese "俳 句" o jaiku spagnolo, è una poesia di origine giapponese generalmente breve che è composta da una strofa di 17 sillabe divisa in tre versi. In altre parole, è una breve scrittura che viene eretta rispettivamente da tre versi di cinque, sette e cinque sillabe o more . Le more vengono quasi sempre sostituite da sillabe quando vengono tradotte in altre lingue . Il contenuto dell'haiku si basa sulla meraviglia e sull'estasi che la contemplazione della natura provoca nel poeta .

Haiku

Abitualmente, l'haiku, come altri scritti poetici, ha provato o ha cercato di esporre sui diversi fenomeni naturali, di parlare del cambiamento delle stagioni o persino della vita quotidiana delle persone . Grazie all'influenza che la filosofia e l'estetica Zen hanno su queste composizioni, il loro stile ha la particolarità di contenere naturalezza, semplicità ma non semplicità, austerità, finezza, nonché l'apparente asimmetria che allude alla libertà e insieme a questo per l'eternità.

Va notato che l'haiku ha fatto la sua comparsa nella poesia latinoamericana, è stato intorno al 20 ° secolo che alcuni scrittori occidentali hanno fatto ricorso alla creazione di haikus, ma con alcuni cambiamenti riguardanti il ​​numero di sillabe nei loro titoli e temi; Un grande esempio di ciò può essere visto nelle opere dello scrittore argentino Jorge Luis Borges o del poeta uruguaiano Mario Benedetti, quest'ultimo autore dell'opera Rincón de Haikus pubblicata nel 1999.

Raccomandato

pedagogia
2020
Servicio
2020
Scetticismo religioso
2020