Giochi tradizionali

I giochi tradizionali sono quei giochi tipici di una regione o di un paese, che vengono eseguiti senza l'aiuto o l'intervento di giocattoli tecnologicamente complicati, è solo necessario utilizzare il proprio corpo o risorse che possono essere facilmente ottenuti dalla natura (pietre, rami, terra, fiori, ecc.) o oggetti domestici come bottoni, fili, corde, assi, ecc.

Giochi tradizionali

I giochi tradizionali consentono ai bambini di imparare qualcosa in più sulle radici culturali della loro regione ; contribuire alla conservazione della cultura di un paese e dove si sintetizzano le esperienze collettive di generazioni, creando un bellissimo ambiente di insegnamento in cui il bambino si arricchisce giocando. Sono una fonte di trasmissione di conoscenza, tradizioni e cultura di altri tempi; riattivarli implica approfondire le radici ed essere in grado di comprendere meglio il presente.

La sua pratica coerente sia nella comunità che a scuola è considerata una manifestazione di indipendenza dei bambini che coopera allo sviluppo di abilità e capacità motorie promuovendo il gioco attivo e partecipativo tra ragazzi e ragazze, di fronte a una cultura tecnologica che incoraggia l' inattività fisica e che guida l'aumento dell'obesità infantile.

Il loro obiettivo può essere variabile e può essere eseguito individualmente o collettivamente, sebbene siano generalmente basati sull'interazione di due o più giocatori; le sue regole sono sostanzialmente semplici.

All'interno dei giochi tradizionali puoi trovare ampie modalità ricreative come indovinare giochi, giochi per ragazzi come trottola e metro, giochi per ragazze come saltare la corda, tra gli altri.

Tra le funzionalità presentate dai giochi tradizionali ci sono:

Hanno origine stagionalmente . Ci sono giochi con preferenze riguardo al sesso, i bambini sono inclini a giochi come trottola, pappagallo, metro; mentre le ragazze preferiscono giocare con le bambole, saltare la corda, pollo cieco, ecc.

Sono giochi realizzati dai bambini per il semplice piacere di giocare, decidono loro stessi, quando, dove e come giocare. Non hanno bisogno dell'uso di molti materiali e quelli necessari non sono molto costosi.

Tra i giochi tradizionali che usano oggetti ci sono: il vortice, lo yo-yo, il gurrufío, la trottola, il metro, la corsa al sacco, la corda per saltare, il bastone cerato, ecc. mentre i giochi tradizionali che non usano oggetti sono: il gatto e il topo, la gallina cieca, quelli nascosti, la birra al limone, il tealight, ecc.

Raccomandato

supporto I
2020
Paracaidismo
2020
Ghost Writer
2020