generazione

La parola generazione deriva dal latino generatio ; "Generare" che significa generare, concepire o produrre, e il suffisso «azione» di azione ed effetto, che ha diversi significati. Tra questi, l'atto di procreare o concepire un essere umano. Questo termine può anche essere usato per l'azione e l'effetto di generare, produrre o propagare, sia esso un prodotto o un fenomeno in quanto tale. In termini familiari, si riferisce a una serie di persone nate in un ordine graduale o successivo, cioè questo fenomeno si verifica all'interno dello stesso gruppo familiare, come genitori, nonni, bisnonni, tra gli altri.

generazione

Il termine generazione può essere attribuito a un gruppo di persone o a una società che condividono un'era comune, cioè nata in questa era o che è della stessa età o in un ordine cronologico con esperienze storiche simili o che condividono una cultura o credenza. Il concetto di generazione può anche essere applicato a una serie di manufatti di origine elettronica o di altro tipo, fabbricati nello stesso periodo di tempo e che hanno caratteristiche simili.

Questo concetto è applicato in termini di creazione; all'azione e all'effetto di generare nuove cose, elementi o oggetti o di stabilirli e progettarli, per questo e tra molte altre cose usiamo questa concezione della generazione . Mentre funziona per l'aspetto di generare lavoro per una comunità esistente che lavora in un'azienda in quanto tale per eliminare la povertà e migliorare la qualità della vita in un paese o regione, si parla di creazione di lavoro.

Raccomandato

cromo
2020
neonato
2020
Formulazione di leggi
2020