gay

Gay è un termine culturale, tipico della società moderna che serve a designare quelle persone, generalmente uomini, che intrattengono una relazione sessuale-affettiva con un altro uomo. Si potrebbe dire che gay è sinonimo di omosessualità, sebbene l'etimologia e la storia del termine ci diano una versione diversa.

gay

Il termine gay fu coniato per la prima volta a metà del XVIII secolo in Inghilterra, per riferirsi agli uomini che praticavano la prostituzione per le strade di Londra. Il comportamento festoso e allegro di questi "Cavalieri" ha portato a usare questo termine in modo più generico. Già negli anni '60 e con tutti i tabù della società a quel tempo, i gay erano abituati a chiamare i gay con comportamenti certamente educati e gioiosi.

Con l'avvicinarsi del 21 ° secolo e con la fine dei tabù sull'argomento, il termine divenne più importante nella comunità, molto presto, il dizionario della Royal Academy spagnola lo avrebbe definito come "Tutto relativo all'omosessualità ". Più tardi, quando non veniva usato per menzionare le donne lesbiche, transessuali e transgender, la parola gay veniva usata esclusivamente per riferirsi a uomini gay.

Nonostante il fatto che i gay siano stati legiferati e abbiano cercato di far parte della società come persone eterosessuali, cioè senza tale distinzione, ci sono ancora modi peggiorativi di menzionarli. Gay in molti paesi è uno di questi. Il termine può essere usato a seconda del modo in cui viene detto in modo dispregiativo, con tono di scherno e disprezzo.

Raccomandato

Battisti
2020
oligarchia
2020
locanda
2020