Fonte di alimentazione

La fonte di alimentazione o alimentatore è un componente elettronico che serve a fornire elettricità al computer . Un nome più adatto sarebbe il trasformatore, perché converte o trasforma corrente alternata (CA) in corrente continua (CC) e abbassa la tensione da 120 volt CA a 12, 5 volt CC, necessaria per il PC e i suoi componenti. Assicura inoltre che non funzioni a meno che la corrente fornita non sia sufficiente per funzionare correttamente.

Fonte di alimentazione

Qual è la fonte di energia

È un dispositivo elettronico che regola e filtra l'elettricità ricevuta dal computer in modo che i circuiti e il suo funzionamento non siano influenzati da sovraccarichi elettrici e possano funzionare in modo ottimale, il che significa che la fonte di alimentazione impedisce il computer si avvia o funziona fino a quando non sono presenti tutti i livelli di potenza corretti.

Inoltre, esegue la conversione di corrente alternata in varie forme di corrente continua. Non vengono utilizzati solo per l'uso con i computer, ma anche per altri dispositivi elettronici come televisori o stampanti, per i quali devono anche essere convertiti elettricamente.

Secondo la sua qualità, il prezzo della fonte di energia sul mercato potrebbe variare e potrebbe variare tra 50 e 500 dollari USA. Una fonte di alimentazione XBOX One e 360 ​​può variare tra 25 e 60 dollari USA, a seconda del suo marchio. Una fonte di alimentazione da 600w è compresa tra 20 e 130 dollari USA e una fonte di alimentazione da 500w tra 15 e 80 dollari USA.

Funzionalità di alimentazione

Questo dispositivo elettronico è caratterizzato da:

  • Il cavo di alimentazione è inserito in una presa situata all'esterno del computer, che appartiene alla fonte.
  • Da esso, molti cavi passano a vari componenti del PC, come la scheda madre e le unità disco.
  • Le attuali fonti di alimentazione sono commutate e con doppia tensione, che soddisfano due diverse modalità operative: mentre l'apparecchiatura è operativa e in modalità standby.
  • L'aria proveniente dalla ventola o dal dispositivo di raffreddamento passa attraverso la scheda madre, il che favorisce la temperatura dell'intera apparecchiatura e ha un suono caratteristico.
  • Sono classificati in lineari e commutati; quelli lineari sono progettati in modo semplice, sebbene la loro regolazione della tensione non sia molto efficace ; mentre quelli commutati hanno la stessa forza di uno lineare, essendo più piccoli e la loro efficienza sarà maggiore, ma essendo molto complessi, sono suscettibili al danno .
  • Ha un cavo trifase, che va dalla presa esterna al connettore principale della sorgente, per l'uscita di vari cavi con corrente continua che andranno a ciascun dispositivo sul computer.
  • Ha diodi, circuiti e resistori che eseguono la conversione di corrente.

Funzione di alimentazione

Le sue funzioni principali sono:

  • Fornisce l'alimentazione a ciascun componente del sistema, quindi non solo alimenta la scheda madre, ma fornisce anche alimentazione agli altri dispositivi complementari che sono inseriti nel PC, come schede, unità ottiche, dispositivi che si collegano tramite porta USB, mouse o mouse, tastiera, altoparlanti, tra gli altri.
  • La sua funzione è quella di un trasformatore, che modifica la corrente alternata in un flusso diretto, e lo fa attraverso fusibili e regolatori che filtrano l'elettricità.
  • Genera tensioni 5v e 12v che non sono comuni o ampiamente utilizzate, ma che sono necessarie per la scheda madre.

È molto importante che l'alimentatore abbia una potenza ideale che gli consenta di funzionare in modo più confortevole, poiché nel caso di essere collegato a un computer, altri elementi (tastiere, mouse, registratori, disco rigido, luci, ecc.) che finiranno per richiedere potenza per funzionare; pertanto, se l'alimentazione è insufficiente, è probabile che si verifichi un guasto in alcuni dispositivi, impedendone il funzionamento quando l'alimentazione necessaria non lo raggiunge, causando il mancato funzionamento del computer.

Parti della fonte di alimentazione

Fonte di alimentazione

A seconda del tipo di alimentatore, avranno alcune parti in essi per svolgere funzioni leggermente diverse. Tuttavia, a seconda che si trovino all'interno o all'esterno, le parti principali sono:

esterno

  • Ventola o dispositivo di raffreddamento, che mantiene l'apparecchiatura fresca.
  • Connettore di alimentazione, che fornisce elettricità al dispositivo.
  • Selettore di tensione, che fornisce il tipo di tensione richiesta.
  • Connettore di alimentazione, che trasporta elettricità ai monitor.
  • Connettore AT o ATX, che trasporta elettricità sulla scheda principale.
  • Connettore di tipo IDE a 4 terminali, che alimenta le unità ottiche e i dischi rigidi.
  • Interruttore manuale, che attiva la sorgente.
  • Connettore a 4 terminali tipo FD, che alimenta le unità floppy.
  • Cavi di tensione, che devono emettere tensione al computer e controllare il sistema.

interno

  • Trasformatore di commutazione, che cambia la potenza elettrica.
  • Transistor di commutazione, che sono come i transistor ordinari e hanno intensità elevate.
  • Condensatori di filtraggio, che ottengono un segnale elettrico con corrente continua.
  • Diodi, che consentono il passaggio della corrente in una sola direzione.
  • Bobina, che controlla i cambiamenti improvvisi di corrente.
  • Connettore BERG, che si collega alle unità floppy.
  • Processore ausiliario, che ha tensione e terra.
  • Cavo SATA, collegato a dischi rigidi.
  • Cavo di alimentazione MOLEX, che si collega a dischi rigidi e unità CD.
  • Cavo di alimentazione PCI-Express, collegato alla scheda grafica.
  • Pin PCI-E 6 + 2, collegati alla scheda grafica.

Tipi di fonti di energia

Fonti di alimentazione AT

Questo tipo di alimentatore per PC è caratterizzato da un armadio per computer e le sue abbreviazioni corrispondono al termine inglese "Advanced Technology" o tecnologia avanzata.

Questo tipo di alimentatore è accoppiato all'interno dell'armadio del computer ed è caratterizzato dal fatto che la sua accensione è manuale o meccanica, il che interrompe completamente l'alimentazione.

Oltre ai componenti menzionati nel punto precedente, la sorgente AT ha un connettore MOLEX a 4 terminali e un connettore a 4 terminali per BERG. Questo tipo di carattere è attualmente obsoleto.

Fonti di alimentazione ATX

Questo tipo di sorgente, le cui iniziali corrispondono alla "tecnologia estesa " o alla tecnologia estesa, è venuto a sostituire la fonte AT, che è un pulsante digitale o pulsante, ed è installata all'interno del cabinet del computer.

Può essere controllato per il suo spegnimento tramite software, quindi non ha un pulsante di accensione o spegnimento . Tuttavia, ci sono alcune versioni che hanno un interruttore di spegnimento posteriore che consente il risparmio energetico e non si consumano inutilmente.

Funzionamento della fonte di alimentazione

Fonte di alimentazione

Il PC di alimentazione e per altri dispositivi, è conforme ai seguenti processi nel suo funzionamento:

trasformazione

In questa fase, l'obiettivo è ridurre la tensione di ingresso alla sorgente (generalmente 220 o 120 V) a una tensione diversa che sia più adatta per essere trattata, essendo in grado di lavorare con correnti alternate, il che significa che la corrente di ingresso sarà alternata e uscita, lo stesso.

correzione

In questa fase, la tensione alternata che lascia il trasformatore viene trasformata in tensione diretta, il suo obiettivo è quello di garantire che le fluttuazioni di tensione non abbiano origine nel tempo; cioè, la tensione non scende al di sotto di 0 V e rimane sempre al di sopra di questa cifra.

filtrato

In questa fase il segnale viene livellato al massimo, ciò si ottiene utilizzando uno o più condensatori che trattengono la corrente, facendola passare a poco a poco; al fine di ottenere l'effetto desiderato.

stabilizzazione

In questo passaggio, c'è già un segnale continuo e quasi completamente piatto, quindi deve solo essere completamente stabilizzato.

Domande frequenti sulla fonte di alimentazione

Qual è la fonte di energia ea cosa serve?

È un componente elettronico che serve a regolare e filtrare l'elettricità che arriva al computer per proteggere i suoi circuiti da sovratensioni elettriche e fornire ad ogni parte dell'apparecchiatura la tensione adeguata.

Leggi di più

Qual è la migliore marca di fonti di alimentazione per PC?

Ci sono molti raccomandati tra cui spiccano Seasonic, Corsair, Antec, Cooler Master, EVGA, XFX, Enermax e Thermaltake.

Leggi di più

Come funziona la fonte di alimentazione?

Questo funziona attraverso quattro processi, che sono: trasformazione della corrente in cui viene convertita da alternata (CA) a diretta (CC); rettifica, filtraggio e stabilizzazione.

Leggi di più

Come sapere quale alimentatore comprare?

Preferibilmente deve essere acquistata una fonte certificata, che include nella confezione il documento del produttore che ne garantisce la qualità e che è stato testato prima di essere commercializzato. La forma e le dimensioni sono importanti anche per adattarsi all'apparecchiatura, poiché il formato ATX è 140 x 150 x 85 mm.

Leggi di più

Come testare una fonte di alimentazione?

Può essere provato in vari modi. Uno di questi è quello di posizionare una clip che funge da ponte elettrico tra il contatto del cavo con il segnale per accendere la sorgente e un cavo di terra. Quindi la fonte viene collegata e accesa e la ventola dovrebbe accendersi. Può anche essere testato con l'aiuto di un multimetro o un tester.

Leggi di più

Raccomandato

lattosio
2020
Provvidenza precauzionale
2020
gigolo
2020