foglio

Il termine savana viene dai Caraibi, secondo la rae, dove si afferma anche che è una "pianura, soprattutto se è molto lunga, senza vegetazione arborea"; in altre parole, la savana è un tipo di ecosistema che ha la particolarità di contenere una vegetazione limitata suddivisa in vari settori, con un clima generalmente arido e secco, contenente anche più alberi e arbusti che non hanno dimensioni maggiori . Questo tipo di pianura si trova di solito in quelle regioni con climi tropicali, come in Sud America, Africa e Australia nord-occidentale, dove è possibile trovare vegetazione caratterizzata da erbe alte, arbusti e alberi isolati.

foglio

Questo tipo di vegetazione è dovuto al fatto che consente alla luce solare di raggiungere il suolo, producendo così uno strato erbaceo sparso lungo esso, che è principalmente una serie di praterie; Ciò aiuta notevolmente il lavoro di pascolo del bestiame praticato molto in questi territori. La disponibilità di acqua stagionale può essere trovata anche nelle savane, che circolano senza un corso particolare, fornendo idratazione alle praterie di quelle terre morbide. Questi territori coprono circa il 20% della superficie terrestre del pianeta ; di cui lo spazio più grande si trova in Africa.

Possiamo trovare vari tipi di savane tra cui possiamo citare: la savana temperata, caratterizzata da un clima umido con inverni che possono essere freddi, di grande fertilità e secchi. La savana montuosa con forti piogge grazie alla posizione, soprattutto nelle montagne africane. La savana della zona intertropicale, contiene un terreno poco fertile e molto secco, simile a un clima di tipo temperato, con siccità in un periodo dell'anno e con piogge per il resto dell'anno. E la savana mediterranea caratterizzata dall'avere poca vegetazione circondata da un ambiente semi-arido con un'ampia fauna che spazia da leoni, giraffe, elefanti, tigri, ecc.

Raccomandato

Ceppo batterico
2020
incesto
2020
ritorno
2020