flessibilità

La parola flessibilità deriva dal latino, dalla voce «flexibilĭtas» e si riferisce alla qualità di flessibile. In altre parole, è la qualità o la caratteristica che una persona o un oggetto possiede di essere flessibile e in grado di piegarsi facilmente senza essere in grado di rompersi o rompersi . Nelle persone, la flessibilità è la capacità dei muscoli o delle articolazioni di allungare ed eseguire movimenti senza danni. È importante notare che la flessibilità non genera alcun movimento, ma lo rende possibile.

flessibilità

La flessibilità muscolare è della massima importanza per la padronanza del corpo stesso e dei suoi movimenti, ciò consentirà migliori prestazioni e produttività fisica e aiuta a evitare possibili lesioni, contratture o lacrime muscolari indesiderate. Questa capacità di flessibilità è determinata da due possibili variabili come la mobilità articolare, dei tendini e dei legamenti, è la capacità delle articolazioni di consentire che determinati movimenti siano il più ampi possibile; e l'altra variabile è l'elasticità muscolare, che è la capacità o la volontà di allungare i muscoli e tornare alla posizione originale.

Si possono trovare due tipi di flessibilità, come la dinamica, che si riferisce all'ampiezza di alcuni movimenti con spostamenti come il lancio; e statico, la cui ampiezza di movimento è quella che viene mantenuta in una posizione fissa, come la posizione invertita. Per avere prestazioni migliori e acquisire una flessibilità maggiore rispetto a te, ci vuole tempo ed è un processo in cui è necessario eseguire un corretto programma di esercizi in cui sono necessarie molta perseveranza, pazienza e perseveranza.

Infine, un altro possibile significato della parola flessibilità è usato per descrivere la facilità con cui alcune persone devono adattarsi o abituarsi a qualsiasi tipo di situazione o opinioni di altre persone .

Raccomandato

formato
2020
PHP
2020
spornosexual
2020