fitoplancton

Il fitoplancton è un organismo acquatico di origine vegetale che popola mari, laghi e fiumi. Sono specie autotrofe (producono il proprio cibo). Il fitoplancton è caratterizzato dall'essere un organismo estremamente piccolo e, sebbene esistano diverse varietà, anatomicamente sono molto semplici: un raschietto che gli consente di muoversi, unità disuguali e vacuoli gassosi.

fitoplancton

Grazie alla sua semplicità, il fitoplancton può essere riprodotto con grande facilità, rendendo il tuo gruppo infinito. Alcune delle specie che si possono trovare sono: cianofite o alghe blu-verdi, alghe marroni, diatomee, dinoflagellati, coccolitofori, tra gli altri.

Il fitoplancton si trova nella parte più superficiale dei mari, questo perché ha bisogno della presenza della luce per eseguire il processo di fotosintesi . È distribuito in tutti i mari del pianeta, essendo molto importante per l'accumulo di ossigeno nei mari e nell'atmosfera.

Il fitoplancton serve da cibo per tutte le specie marine, dai piccoli pesci ai grandi animali acquatici come le balene, si nutrono di fitoplancton per sopravvivere.

L'importanza del fitoplancton è che è uno dei principali produttori nel mondo marino . Proprio come l'erba e le verdure sono alimenti primari dell'ambiente terrestre, il fitoplancton svolge la stessa funzione . È responsabile del fissaggio dell'anidride carbonica, in modo che diventi parte della catena alimentare, rappresentando una fonte di energia .

Una delle difficoltà che potrebbero sorgere e che è stata studiata dai biologi è la comparsa di tossine in esse, che danneggerebbero la qualità dell'acqua, che a sua volta influenzerebbe il consumo umano o l'irrigazione delle colture. .

D'altro canto, gli specialisti in biologia marina sono preoccupati per la scarsa diversità del fitoplancton, poiché ciò avrebbe un effetto negativo sul riscaldamento degli oceani. Se il fitoplancton non è in grado di adattarsi alle variazioni di temperatura, la sua popolazione diminuirà violentemente, causando danni alle specie coinvolte

Questa classe di piante microscopiche non ha la capacità di assorbire l'eccesso di anidride carbonica (CO2) emessa dall'uomo, che intervenirebbe sull'efficacia della fotosintesi e quindi sull'armonia ambientale della terra.

Raccomandato

acaro
2020
Cutis
2020
macaco
2020