fisiocrazia

Un sistema economico attuato nel corso del XVIII secolo è noto come fisiocrazia, caratterizzata dal fatto che si riteneva che la fonte del denaro provenisse solo ed esclusivamente da origine naturale, per questo motivo si riteneva che lo sfruttamento agricolo fosse la fonte di maggiore importanza economica e quindi è stato quello che ha generato ricchezza. Secondo la sua ideologia, il mercato senza l'intervento di entità governative avrebbe funzionato perfettamente in modo naturale. La scuola fisiocratica è stata creata in Francia da François Quesnay nel 1758. Per quanto riguarda l'origine etimologica del termine, deriva dalla lingua greca ed è composta da tre elementi, il primo è "physis" che significa natura, seguito da " kratos "la cui traduzione è potere, infine c'è il suffisso" ia ", che significa qualità.

fisiocrazia

Come accennato in precedenza, il padre fondatore della scuola fisiocratica era François Quesnay, tuttavia accanto a lui c'erano anche Anne Robert Jacques Turgot, Anne Baron de Laune e Pierre Samuel du Pont de Nemours . Secondo il suo pensiero, il corretto sviluppo dell'economia in un paese si verificherebbe se il governo non intervenisse in tali questioni, oltre a questo sistema era anche caratterizzato perché si basava esclusivamente sullo sfruttamento dell'agricoltura come fonte di reddito, sostenendo che solo in In questo ramo economico, il reddito potrebbe superare le spese richieste nel processo di produzione, che ha generato un surplus di ricchezza.

È importante notare che a quel punto la rivoluzione industriale non era ancora emersa, pertanto non vi era modo di confermare la fattibilità che il settore industriale aveva nello sviluppo economico del mondo. La fisiocrazia eccelle anche perché promuove un'economia di libero mercato e in cui lo stato non partecipa alle questioni economiche.

Questa ideologia era anche in chiara opposizione al mercantilismo, che è caratterizzato dalla promozione di uno stato che sarà incaricato di imporre misure protezionistiche, il che implicava che lo stato si intromettesse in quella che era la produzione e la distribuzione di beni e servizi., che ha generato una diminuzione dell'economia e di conseguenza un calo della ricchezza in generale.

Raccomandato

reportage
2020
Tarea
2020
invenzione
2020