Fibra ottica

Una fibra ottica è un filo super fine di materiale trasparente, plastica o vetro, attraverso il quale vengono inviati impulsi di luce, che sono i dati che si desidera trasmettere, quindi si può dire che la fibra ottica è un mezzo di trasmissione che è generalmente utilizzato nelle reti di dati. Lo spessore di questo filo, filo o filamento è così sottile che può assomigliare ai capelli umani, il suo spessore è di circa 0, 1 mm . Per quanto riguarda i suoi componenti, tre possono essere distinti come sorgente luminosa, sia LED che laser; il mezzo di trasmissione, la fibra ottica; e il rivelatore di luce, fotodiodo.

Fibra ottica

Un cavo in fibra ottica è costituito da un nucleo, mantello, tenditori, giacca e giacca . Questi sono utilizzati nel campo delle telecomunicazioni, poiché grazie a loro grandi quantità di informazioni o dati possono essere inviati su distanze considerevoli, con velocità a velocità radio e superiori a quelle dei normali cavi. Le fibre ottiche sono immuni alle interferenze elettromagnetiche, quindi sono l'opzione migliore quando si trasmettono informazioni, sono anche utilizzate con LAN per trasmettere a lungo raggio, come menzionato prima, anche se derivarne può essere più complicato rispetto alla connessione a una Ethernet. Qui l'interfaccia in ciascun dispositivo o processore invia correnti di impulso luminoso al collegamento successivo e funziona anche come una sorta di giunzione a T in modo che il computer possa inviare e ricevere messaggi.

In conclusione, si può dire che le fibre ottiche possono essere utilizzate come fili convenzionali, sia negli ambienti dei sistemi di elaborazione dei dati degli aerei, ad esempio, cioè parliamo di ambienti autonomi, sia nelle reti geografiche, un esempio di ciò sono i sistemi di estese linee urbane supportate da compagnie telefoniche.

Raccomandato

Paleontología
2020
alpinismo
2020
l'outsourcing
2020