fenomeno

Nella Royal Spanish Academy definiscono un fenomeno come "tutta la comunicazione che è resa presente alla coscienza di un elemento e appare come un elemento della sua percezione" . Il fenomeno è la presenza di elementi prima del nostro senso, nel primo contatto ha con gli elementi ed è determinato come esperienza (che è una delle abilità ottenute dall'osservazione, dalla collaborazione e dall'esperienza di un atto o proveniente da le cose che accadono nella vita), come un'idea che viene elaborata collettivamente.

fenomeno

Che cos'è un fenomeno?

È una manifestazione percepita dall'uomo che può provenire da qualsiasi fonte, in cui sono coinvolti i suoi sensi. Normalmente, un evento straordinario che esce dall'ordine convenzionale e che è sorprendente per l'essere umano è chiamato un "fenomeno", anche quando detto fenomeno corrisponde a un evento naturale.

Il termine è ampio, in quanto può riferirsi a qualche evento naturale o spirituale. Secondo la sua etimologia, questa parola deriva dal fenomeno fenomenico latino e si riferisce a una manifestazione reale che un individuo percepisce attraverso i suoi sensi.

Allo stesso modo, il termine è attribuito a una persona che ha qualità, abilità o caratteristiche speciali che lo distinguono dagli altri. Due casi che si distinguono per il termine "fenomeno" in questo senso, è quello del corridore più veloce del mondo, il giamaicano Usain Bolt, che è considerato un fenomeno; Allo stesso modo, viene presentato l'inglese Joseph Merrick, l'uomo elefante, che è considerato un fenomeno a causa del suo aspetto peculiare, per il quale ha ricevuto discriminazione e rifiuto, nonostante la sua intensa umanità.

Dal punto di vista filosofico, Inmanuel Kant (1724-1804), concettualizzò il fenomeno come il risultato di un'esperienza sensibile e il numero come ciò che la logica e la comprensione devono intervenire per la sua comprensione. C'è una tendenza filosofica che studia questa terminologia, chiamata "fenomenologia". Dal punto di vista scientifico, un fenomeno è costituito da tutto quell'evento che può essere osservato o misurato.

Ci sono eventi che non hanno spiegazioni, che sono chiamati fenomeni paranormali e che sono al di fuori di ciò che la scienza può spiegare, motivo per cui sono associati ad eventi ipotetici.

Tipi di fenomeno

All'interno dei fenomeni, ci sono due grandi gruppi, che sono l' antropico (per intervento umano) e il naturale (per cicli della natura, che non possono essere controllati dall'uomo). Nonostante ciò, ci sono fenomeni naturali che sono stati il ​​prodotto di azioni umane e fenomeni antropici che sono stati il ​​prodotto dell'uso di quelli naturali.

Fenomeno scientifico

Sono quelli che possono essere studiati, misurati e analizzati, per i quali esiste una certa grandezza che serve a definire un fenomeno fisico. Questo tipo include fenomeni naturali, come ad esempio:

  • Fenomeni fisici: sono trasformazioni osservabili e misurabili nei corpi, senza una trasformazione nei componenti della loro sostanza. Possono essere inclusi in questa categoria: fenomeni geologici, fenomeni meteorologici ed elettrici, fenomeni idrologici, fenomeni termici, tra gli altri.
  • Fenomeni chimici: si verificano quando la composizione atomica delle sostanze nasce per darne origine a una nuova, attraverso fenomeni naturali, di solito con effetti irreversibili. È importante sottolineare che, all'interno dei fenomeni chimici, ci sono anche fenomeni elettrici, come l' elettrolisi (accumulo di energia) e i fenomeni atomici, che è l'essenza della chimica.
  • Fenomeni biologici: correlati ad organismi viventi, come cambiamenti fisiologici, di crescita o riproduttivi.

D'altra parte, ci sono fenomeni scientifici prodotti dall'uomo attraverso l'applicazione di quelli naturali, come la tecnologia, poiché l'adattamento di questi fenomeni è servito a sviluppare questi progressi che hanno rivoluzionato il mondo e le attività dell'umanità. .

Fenomeno sociale

Questa categoria è di natura antropica, poiché è tutto ciò che accade attraverso l'azione e l'intervento diretti dell'essere umano, il suo comportamento e il modo in cui influenza la società, i suoi rapporti e persino il suo impatto sulla natura. Resta inteso anche come le forme di espressione delle stesse per richiedere un cambiamento sociale in situazioni che minacciano il benessere; cioè situazioni che hanno origine da uno squilibrio sociale causato da un comportamento disordinato.

Tra i principali fenomeni sociali possiamo evidenziare:

  • Fenomeni psicologici: quali sono quelli associati alla mente umana, in cui intervengono processi fisico-chimici.
  • Fenomeni sociologici: si riferiscono all'interazione dell'essere umano con i suoi pari, dei gruppi sociali con gli altri o fenomeni che hanno un impatto sulle masse.
  • Fenomeni economici: saranno descritti in seguito.

Esempi di fenomeni scientifici

fenomeno

Esistono diverse manifestazioni di fenomeni scientifici che si verificano nel campo naturale e che influenzano la vita quotidiana dell'uomo. Tra questi:

Fenomeni meteorologici

Questi si riferiscono alla dinamica della natura in termini di cambiamenti ed eventi che determinano il clima, che sono influenzati dal vento e dal ciclo dell'acqua, sono considerati fenomeni naturali. Si riferisce anche a eventi insoliti in natura.

Un esempio è il fenomeno El Niño . Questo è un evento climatico con una periodicità tra i tre e gli otto anni, caratterizzato dal riscaldamento del Pacifico orientale equatoriale, che provoca intense piogge nelle regioni del Sud America, America Centrale e Sud-Est asiatico.

Ci sono fenomeni meteorologici comuni, che si manifestano naturalmente; straordinari, che non sono comuni in tutto il mondo e richiedono condizioni speciali per la loro manifestazione; e catastrofi naturali, che è l'intensificazione di alcuni dei più comuni, causando violenti cambiamenti negli ecosistemi. Oltre a El Niño, tra i più noti, ci sono:

  • Piogge, neve e grandine.
  • Tuono, lampo, lampo e lampo.
  • L'aurora boreale e australe e gli arcobaleni .
  • Maree, correnti oceaniche e tsunami.
  • Tempeste tropicali, monsoni, tornado, tifoni e uragani.
  • Inondazioni e siccità .
  • Onde di caldo e freddo.

Negli ultimi decenni, l'intervento umano ha influenzato negativamente le conseguenze climatiche in tutto il mondo. Il riscaldamento globale o i cambiamenti climatici sono uno dei fenomeni geografici che hanno colpito disastrosamente gli ecosistemi. Innumerevoli specie sono scomparse, gli habitat sono diventati più ostili e l'inquinamento ha sbilanciato il modus vivendi di varie specie.

Un rapporto dell'Organizzazione delle Nazioni Unite stima che entro il 2030, se gli effetti di questo fenomeno climatico non saranno neutralizzati, il danno sarà irreversibile e il pianeta subirà gli attacchi dei normali fenomeni meteorologici, aumentandone intensità, gravità e frequenza. .

Fenomeni biologici

fenomeno

Il fenomeno biologico è chiamato tutte quelle trasformazioni che avvengono negli esseri viventi e hanno un'influenza sull'ambiente. Questi cambiamenti possono verificarsi nell'organismo dell'essere vivente e sono anche legati ai suoi rituali in natura.

Allo stesso modo, un fenomeno biologico è uno che, avendo la sua origine in un essere vivente, ha implicazioni disastrose, che è anche noto come un disastro biologico, la cui portata può influenzare l'umanità.

Tra questi fenomeni si possono citare:

1. Regolare

  • Adattamenti: adattamento ai cambiamenti nell'ambiente di vita per la sua sopravvivenza (acclimatazione, mimetizzazione, mimetismo).
  • Biogenesi: quando un essere vivente produce un altro essere vivente; cioè si riproduce.
  • Biosintesi: è il processo mediante il quale alcuni substrati presenti negli esseri viventi vengono trasformati in sostanze più complesse.
  • Ciclo cellulare : quando le cellule crescono e si dividono in due cellule figlie.
  • Comportamento: è il comportamento che presentano nel loro ambiente rispetto a quelli della propria specie e di altri (collettivo, di gruppo, riproduttivo, cannibalismo, predazione, deposizione delle uova).
  • Degenerazione e morte: il naturale processo di invecchiamento fino alla sua morte.
  • Sviluppo biologico: è la crescita naturale degli esseri viventi (crescita, sviluppo embrionale e stagionale, differenziazione cellulare, maturazione, metamorfosi).
  • Malattie: alcune alterazioni del benessere e della salute dell'organismo.
  • Evoluzione: i cambiamenti fenotipici e genotipici che si verificano nelle specie da una generazione all'altra e sono adattativi.
  • Fenomeni genetici : determinano le informazioni genetiche dell'essere vivente, che influenzeranno il suo aspetto, la trasmissione ai suoi discendenti e la sua sopravvivenza.
  • Funzioni fisiologiche: processi di base, come respirare, mangiare, defecare o riprodursi.
  • Mutazioni: trasformazioni genetiche che si verificano a causa di fattori ambientali o di altro.

2. Disastri

  • Marea rossa: quando i microrganismi si concentrano nel mare in un'area specifica, possono trasportare tossine che hanno un impatto negativo sull'ecosistema in cui si verificano.
  • Epidemie: è l'espansione di alcune malattie pericolose e contagiose in una quantità importante di spazio determinato.
  • Pandemie : è quando una malattia diffonde l'epidemia in tutto il mondo.
  • Parassiti: è la sovrappopolazione di alcune specie, che produce squilibri nell'ecosistema.

Fenomeni geologici

Questi sono esempi di fenomeni fisici, poiché si riferiscono ad eventi che sono legati alla parte solida del pianeta, alle sue trasformazioni, ai processi naturali e alle catastrofi naturali e sono studiati dalla geologia. Questi sono prodotti dai movimenti degli strati che compongono la Terra e dall'interazione delle componenti interne del pianeta con la crosta terrestre e l'energia che ne deriva.

I principali fenomeni fisici descritti dalla geologia sono:

  • L'orogenesi, che è la formazione di montagne o creste, causata dalla spinta di una placca tettonica su un'altra e il cui processo dura millenni e persino milioni di anni.
  • La formazione di minerali e altri elementi, come carbone, petrolio e gas, che provengono dalla materia organica.
  • L'erosione, la sedimentazione e il trasporto, che sono l'usura delle rocce e di altri elementi della Terra, e il processo tra i due, rispettivamente.
  • Il movimento delle placche tettoniche, che producono sproporzioni all'interno del pianeta, che accumula energia e viene rilasciato sotto forma di onde verso la superficie, manifestato come tremori, terremoti e maremoti.
  • Eruzioni vulcaniche, che è il rilascio di gas e magma dall'interno della Terra alla superficie attraverso i crateri.
  • Frane e valanghe: la prima si riferisce a quando un terreno irregolare cede improvvisamente a determinate condizioni; e il secondo allo spostamento di uno strato di neve, che può portare con sé parte della vegetazione sotto di esso.
  • Huaico o frana, che sono frane e rocce a causa delle forti e intense piogge.
  • La deriva continentale e l'espansione della crosta oceanica: il primo è il movimento dei continenti e il secondo è il movimento degli oceani, a complemento del primo fenomeno.

Fenomeni elettrici

I fenomeni elettrici sono quelli che comportano una trasformazione attraverso l'energia elettrica e il suo trasporto. Questi si verificano in natura e sono utilizzati dall'uomo per attività della vita quotidiana, che influenzano il benessere dell'umanità.

Questi sono possibili grazie alla proprietà della carica elettrica (positiva e negativa) presente nella materia. Ad esempio, uno di questi fenomeni è quando due oggetti con la stessa carica si respingono e con cariche opposte si attraggono, sebbene in generale la materia abbia una carica neutra.

Un altro fenomeno è l' elettricità, che è la trasformazione di una corrente elettrica in movimento o la conversione del moto in energia elettrica. L'elettrolisi è un altro fenomeno elettrico, caratterizzato dall'accumulo di energia nelle batterie.

In natura, ci sono varie manifestazioni, ad esempio: in animali come lucciole o anguille elettriche; o nell'atmosfera, come aurore polari, temporali, folletti (scariche elettriche verticali nella mesosfera) e folletti (eventi luminosi nella mesosfera, come aloni).

Esempi di fenomeni sociali

fenomeno

Questi possono essere: scioperi, violenza, crescita delle tendenze e della moda, arte, relazioni interpersonali e collettive, rivoluzioni, tra gli altri. Ma i più importanti sono i seguenti:

immigrazione

È l' ingresso in un paese di una persona che proviene da un altro posto . Questo a sua volta, parte di altri fenomeni sociali per dargli origine.

Questo processo è preceduto dall'emigrazione, che è il fenomeno sociale complementare a questo per modellare la migrazione, in cui la persona deve prima emigrare (lasciare) il proprio paese di origine e quindi diventare un immigrato nel quale sta arrivando. I fenomeni sociali che questi due potrebbero produrre possono essere: progetti personali, opportunità di lavoro o di studio, alti tassi di violenza nel paese di origine, mancanza di lavoro, insicurezza, persecuzione politica, povertà, guerra, tra gli altri.

Segue un'altra serie di fenomeni sociali, come l'adattamento, il contributo alla diversità culturale del paese, la discriminazione in molti casi e il disagio della popolazione locale.

povertà

È un fenomeno sociale in cui un individuo non ha il minimo necessario per coprire tutte le sue esigenze in termini di cibo, vestiario, trasporto o alloggio, ovvero quelli fondamentali. È uno stile di vita, poiché colpisce tutte le aree della persona che si trova in questa condizione.

Questo fenomeno è una conseguenza della mancanza di occupazione, di un basso livello di reddito, dell'esclusione sociale, dell'emarginazione, della segregazione sociale, delle catastrofi naturali, dell'uso eccessivo e inconscio del denaro o delle spese elevate necessarie a causa di una malattia. La povertà ha livelli diversi, che vanno dall'estrema (indigenza o miseria) alla povertà relativa, in cui l'individuo non può avere accesso a un paniere di base più ampio al quale in effetti ha accesso e dipenderà dal contesto sociale in cui generato.

guerra

Queste battaglie, che generano enormi emigrazioni e milioni di sfollati, sono caratterizzate dalla loro violenza, che generalmente causa la morte di parte della popolazione e gravi danni al territorio in cui si svolgono. I tipi di guerra esistenti sono:

  • Le guerre sante sono quegli scontri che si svolgono nel nome di Dio e che sono promossi dalla chiesa o da un suo rappresentante, in cui viene considerato un tentativo di imporre l'indottrinamento a tutti gli altri e coloro che si oppongono ad esso peccatori o nemici.
  • Guerre civili, che sono quelle che due o più gruppi politici, sociali o razziali combattono nella stessa nazione per imporre un modello agli altri.
  • Guerre di guerriglia, in cui uno dei contendenti è sproporzionatamente superiore all'altro, quindi quest'ultimo intraprende la ritirata.
  • Guerre totali, in cui le parti coinvolte usano tutte le loro risorse per vincere il conflitto.
  • Guerre nucleari, che sarebbero quelle in cui le armi di distruzione di massa atomica sarebbero fatte esplodere, il che potrebbe portare alla fine dell'umanità.

Fenomeni economici

Sono quelli associati alle attività di fabbricazione di beni e al loro consumo, cioè all'attività economica. Sono caratterizzati dalla generazione dei mezzi che consentono di soddisfare i requisiti della società, misurare la realtà economica e coinvolgere le attività di base dell'economia, che sono produzione, distribuzione, scambio e consumo.

Altri fenomeni in questo campo sono l'inflazione, la scarsità, la disoccupazione, il capitalismo e la globalizzazione.

Raccomandato

riproduzione
2020
viscosità
2020
911 emergenze
2020