esproprio

Il termine esproprio si riferisce alle espropriazioni di natura giuridica che uno Stato effettua in merito alla proprietà appartenente a un determinato individuo o entità ; o per motivi di pubblica utilità o altro, e che di solito è remunerato. Il dizionario della Royal Academy spagnola offre due possibili significati per il termine esproprio, tra i quali uno si riferisce all'azione e all'effetto dell'esproprio; l'altro è usato, generalmente al plurale, per descrivere quell'oggetto, territorio, proprietà o proprietà espropriata. Questo potere legale è esercitato dal governo di un paese o di una terza parte allo scopo di ottenere proprietà che molte volte possono essere senza il consenso o l'autorizzazione del legittimo proprietario .

esproprio

È importante notare che una proprietà viene ripetutamente espropriata per il suo migliore utilizzo o sfruttamento da parte dello Stato o di una terza parte, fatta come una scusa per un interesse sociale o di pubblica utilità, che è quasi sempre prevista dalle leggi di un paese Tuttavia, ciò non significa che le autorità che effettuano gli espropri non commettano abusi durante l'esecuzione di questo processo, il che significherebbe un esproprio violento o obbligatorio guidato da motivi politici o ideologici ; di cui ci sono molti esempi nel corso della storia, ma uno in particolare è quello della Rivoluzione cubana, che negli anni '60, la proprietà fu espropriata dai cittadini statunitensi residenti in quel territorio e interruppe le relazioni con quel paese .

Nel campo del diritto, ci può essere espropriazione forzata, che è quell'atto attraverso il quale l'amministrazione, per motivi di pubblica utilità, spoglia il dominio di alcuni beni dal loro legittimo proprietario per un pagamento anticipato del loro prezzo.

Raccomandato

lattosio
2020
Provvidenza precauzionale
2020
gigolo
2020