esistenzialismo

L'esistenzialismo è un movimento filosofico nato tra il XIX e il XX secolo . Questa corrente si è concentrata sullo studio della condizione umana, delle emozioni, dell'impegno individuale e della libertà. L'esistenzialismo ha riportato l' uomo al suo ruolo di individuo, mettendolo nel mezzo della riflessione filosofica e distinguendolo come un essere senza vincoli e pienamente autocosciente.

esistenzialismo

Tra le caratteristiche più rilevanti di questa teoria ci sono:

Si concentra sulla propria esistenza, sul suo essere e sulla ricerca di soluzioni ai problemi dell'uomo. La ragione non è l'unica che mostra la realtà, anche i sentimenti più elementari come la frustrazione e l'angoscia sono in grado di mostrarla. Il pessimismo è accentuato all'interno di questa filosofia. Tuttavia, nonostante il marcato pessimismo, l'esistenzialismo concepisce che solo l'uomo esiste e che solo lui è in grado (anche all'interno del pessimismo) di trovare positivismo e concepire la propria essenza. L'uomo è libero ed è l'unico a creare il suo mondo.

La popolarità dell'esistenzialismo sorge dopo la seconda guerra mondiale, come rilascio di pensiero e perdita di valori lasciati da questo conflitto.

Esistono tre scuole di ragionamento esistenzialista : esistenzialismo ateo, esistenzialismo agnostico ed esistenzialismo cristiano.

L'esistenzialismo ateo ha come principio fondamentale il rifiuto di tutte le credenze immateriali, metafisiche o religiose. Secondo questa corrente, la natura umana non esiste, perché non c'è Dio che la procrea ; è l'uomo che si percepisce come essere ed è l'unico che determinerà ciò che vuole essere. Tra gli esponenti più importanti di questa scuola ci sono: Jean Paul Sartre e Albert Camus.

L'esistenzialismo cristiano si distingue sollevando la possibilità di uno stadio religioso come ipotesi di salvezza ; Questa scuola si basa su basi religiose come il peccato originale, la perdita dell'innocenza, ecc. Definire il principio metafisico, come una concreta probabilità degli uomini. Un'altra caratteristica caratteristica è l'affermazione che il bene più elevato che ogni essere umano può trovare è la propria vocazione. Tra i suoi esponenti più importanti c'erano: Gabriel Marcel e Soren Aabye Kierkegaard.

L'esistenzialismo agnostico si basava su osservazioni ed esperienze . Questa dottrina considera la religione come un elemento importante nella cultura e nella storia degli esseri umani, così come non confuta l'esistenza di un Dio, tuttavia ritiene che sia qualcosa che non può essere provato o evidenziato. I suoi maggiori esponenti furono: Martin Heidegger e Albert Camus.

Raccomandato

Sentido de Pertenencia
2020
Cura di sé
2020
Poesia lirica
2020