esistenza

Esistenza, dal verbo esistere che a sua volta deriva dal latino Exsistire che significa apparire, emergere o essere; È composto dal prefisso "ex" (che indica l'esterno) e " sistire " che significa prendere una posizione, da fissare.

esistenza

I Greci distinsero la vera esistenza dall'aspetto sensibile, mutevole, fenomenale. Hanno considerato e studiato la vera esistenza o essenza di tutte le cose.

Nell'età moderna la questione dell'esistenza acquisisce nuove scale dal razionalismo di Cartesio; L'esistenza è indiscutibilmente l'attributo fondamentale della sostanza. In questo modo l'esistenza è considerata un predicato.

Cartesio stabilisce come una nozione di sostanza ciò che non ha bisogno di un altro per esistere .

Attualmente, il problema dell'esistenza è considerato da due punti di vista:

- La prospettiva logica. Che acquisisce una nuova dimensione con formalizzazione simbolica. Il sillogismo aristotelico viene interpretato come una logica di classi e come una logica di predicati.

- La prospettiva esistenziale . Riguardo alla coscienza dell '"esistere" come condizione essenziale dell'uomo.

Nel contesto economico, l' esistenza delle unità di qualsiasi prodotto che si trova nel magazzino o nel magazzino di un'azienda e che è disponibile per la spedizione al cliente è chiamata esistenza .

Raccomandato

Efector
2020
abominevole
2020
vindicate
2020