Equilibrio Hardy-Weinberg

La legge di Balance o Hardy-Weinberg è il concetto centrale della genetica delle popolazioni. È un principio che comprende diversi concetti che devono essere menzionati e analizzati per ottenere una comprensione generale e completa di questo principio. Tra i concetti più importanti troviamo: genetica della popolazione, frequenze alleliche e frequenze genotipiche.

Equilibrio Hardy-Weinberg

  • Genetica di popolazione: è lo studio della distribuzione delle variazioni genetiche che una popolazione presenta e dei modi in cui le frequenze di geni e genotipi sono mantenute o cambiano in quella popolazione. Inoltre, è strettamente legato a molteplici fattori genetici e ambientali che in un modo o nell'altro determinano la frequenza e la distribuzione di alleli e genotipi nelle famiglie e nelle comunità.
  • Frequenza allelica: è la proporzione osservata di un allele specifico rispetto all'insieme di quelli che possono occupare un determinato locus in una popolazione. Cioè, è il numero di alleli "A" o "a" (indipendentemente) del numero totale di alleli A e presenti in una data popolazione.
  • Frequenza genotipica : frequenza o proporzione di genotipi in una data popolazione. Cioè, del numero totale di possibili genotipi in una popolazione (AA, Aa, aa) quanti sono AA, Aa e aa.

Un campione di individui, di genotipo noto di una popolazione, può essere utilizzato per inferire la stima delle frequenze degli alleli, semplicemente contando gli alleli negli individui con ciascun genotipo. Questa domanda sorge spontanea: è possibile calcolare le frequenze genotipiche delle frequenze alleliche? In realtà, non è così semplice, dal momento che il modo in cui gli alleli sono distribuiti tra omozigoti ed eterozigoti non è noto. Ma per risolvere questo grande dilemma, esiste una semplice relazione matematica chiamata Hardy-Weinberg Balance, la cui applicazione ci consente di conoscere e trovare le frequenze genotipiche (distribuzione omozigote ed eterozigote nella popolazione) delle frequenze alleliche.

L'equilibrio di Hardy-Weinberg postula che: in una popolazione panmittica, abbastanza grande e in assenza di forze evolutive che lo influenzano, le frequenze di genotipo e genotipo rimangono costanti di generazione in generazione . Questo equilibrio verrà applicato nelle popolazioni ideali, dove:

  • La dimensione della popolazione è abbastanza grande o infinita.
  • Gli organismi nella popolazione si riproducono a caso.
  • C'è riproduzione sessuale.
  • Gli organismi sono diploidi.

Al contrario, l'equilibrio di Hardy-Weinberg non si applicherà a una popolazione se:

  • C'è una selezione naturale.
  • C'è migrazione, flusso genico tra le popolazioni.
  • C'è una mutazione .
  • C'è una deriva genetica.

Raccomandato

Artículo Científico
2020
matematico
2020
faraone
2020