Equazioni di primo grado

Equazioni di primo grado, è una simmetria di due espressioni, in cui è presente un fattore sconosciuto il cui valore può essere correlato attraverso operazioni aritmetiche. Sono chiamate equazioni di primo grado se l'esponente dell'ignoto è uno.

Per risolvere un'equazione di primo grado, i termini devono attraversare da un lato dell'equazione all'altro, in modo che tutti i termini con l'ignoto siano da una parte e gli altri termini dall'altra, prendendo la precauzione di mantenere l'uguaglianza di espressione .

Equazioni di primo grado

L'equazione letterale di primo grado contiene espressioni letterali oltre all'ignoto. Per convenzione, le ultime lettere dell'alfabeto sono identificate come sconosciute e letteralmente come le prime lettere dell'alfabeto (si presume che questi valori letterali siano valori costanti).

Questa quantità sconosciuta è l' ignoto, che è generalmente designato da lettere minuscole alla fine dell'alfabeto: w, x, yyz; le lettere iniziali minuscole dell'alfabeto: a, b, c. Dette equazioni risolutive rappresentano una soluzione il cui nome chiameremo radici dell'equazione ai valori dell'ignoto che rispettano l'uguaglianza.

Per risolvere le equazioni di primo grado, è necessario seguire i seguenti passi:

1. Termini simili sono ridotti, quando possibile.

2. Viene effettuata la trasposizione dei termini (viene applicato l'inverso additivo o moltiplicativo), dove l'ignoto appare sul lato sinistro e quelli che non lo hanno sulla destra.

3. Termini simili sono ridotti, per quanto possibile.

4. Cancella l'ignoto, applicando il quoziente ai due fattori dell'equazione per il coefficiente dell'ignoto (inverso moltiplicativo) e semplificalo.

L'espressione è un'equazione, cioè un'uguaglianza che viene soddisfatta da un valore di.

Il lato sinistro dell'uguaglianza è chiamato il primo membro dell'equazione e il lato destro è il secondo membro.

Allo stesso modo ci sono numeri noti (y) e altri che non lo sono (x).

Sono i termini dell'equazione: è l'ignoto, poiché è il numero da trovare, (y) e sono termini indipendenti, perché non sono associati ad alcun incognito.

Tutte le equazioni che verranno trattate in questo argomento sono chiamate lineari o di primo grado perché il potere a cui viene sollevato l'ignoto è 1, che gli incogniti non hanno esponenti .

Raccomandato

riproduzione
2020
viscosità
2020
911 emergenze
2020