endodonzia

È un trattamento che si svolge frequentemente in medicina dentale, questo termine deriva dal prefisso "endo" che significa dentro e dal suffisso "doncia" che deriva dalla lingua latina e significa dente . Questa procedura consiste nell'estrarre la polpa del dente, che è un tessuto che si trova al suo interno, dopo che la cavità della polpa viene riempita e sigillata con un materiale speciale, i professionisti specializzati nell'esecuzione di queste procedure sono chiamati endodontisti. . Questa pratica è supportata dall'American Dental Association dal 1963.

endodonzia

La polpa del dente è un tessuto di piccole dimensioni che è simile a un filo, che è contenuto all'interno del dente, quando detto tessuto muore o subisce qualche danno, deve essere estratto, applicando la procedura endodontica, dopo Questa polpa viene estratta, la cavità risultante deve essere pulita, per poi modellarla di nuovo e infine riempire lo spazio, che sigilla il canale radicolare del dente. Prima che esistessero trattamenti endodontici quando la polpa dei denti moriva o subiva danni, veniva estratta. Le ragioni più frequenti che di solito danneggiano la polpa sono i denti rotti, le cavità in uno stato avanzato , tra gli altri. Nei casi in cui la procedura non viene eseguita, il pus può essere conservato alla radice del dente, portando alla formazione di un ascesso che può danneggiare le aree adiacenti al dente e causare forti dolori.

Questa procedura deve essere eseguita in più fasi è che prenderai diversi appuntamenti con lo specialista. I passaggi che devono seguire l'endodontista sono, in primo luogo, la parte posteriore del dente deve essere forata, quindi la polpa danneggiata deve essere estratta, la cavità deve essere pulita e allargata per modellare e i condotti che sono lì per quello modo di riempirli. Ci sono casi in cui il trattamento deve essere eseguito in più sessioni, per fare ciò, procedere con il ripristino dell'apertura coronarica per preservare il dente fino alla sessione successiva, in cui il materiale temporaneo deve essere rimosso per procedere al restauro. della camera pulpare e del condotto reticolare, quindi la guttaperca viene introdotta nei condotti per sigillarli, infine viene posizionata una corona sul dente per restituire l'aspetto naturale del dente.

Raccomandato

pedagogia
2020
Servicio
2020
Scetticismo religioso
2020