Dote matrimoniale

La dote matrimoniale è un trasferimento di proprietà, regali o denaro dai genitori nel matrimonio di una figlia. La dote contrasta con i concetti correlati del prezzo e della dote della sposa. Mentre il prezzo della sposa o del servizio della sposa è un pagamento dallo sposo o dalla sua famiglia ai genitori della sposa .

Dote matrimoniale

La dote è la ricchezza trasferita dalla famiglia della sposa allo sposo o alla sua famiglia, apparentemente per la sposa. Allo stesso modo, la dote è di proprietà della sposa stessa, lo sposo al momento del matrimonio, e rimane sotto la sua proprietà e controllo.

La dote è un'antica usanza e la sua esistenza potrebbe ben precedere i suoi registri. Talenti sono ancora attesi e richiesti come condizione per accettare una proposta di matrimonio, in alcune parti del mondo, principalmente in alcune parti dell'Asia, del Nord Africa e dei Balcani. In alcune parti, le controversie sulla dote a volte provocano atti di violenza contro le donne, inclusi omicidi e attacchi di acido.

Nell'antica Roma, la dote era il contributo finanziario che il padre della donna (profezia della dote) o altre persone, o lei stessa diede a suo marito, all'inizio, per far parte della famiglia di suo marito e smetti di ereditare la tua famiglia a causa del matrimonio cum manu; E poi, ha installato il matrimonio sinusoidale che non toglie i diritti di eredità della donna alla sua famiglia di origine, la dote è stata istituita per contribuire alle spese della nuova casa .

In generale, se il matrimonio viene sciolto senza colpa della moglie, il marito deve restituire la dote.

Oggi, molti paesi hanno vietato la dote perché ha causato la rovina di molte famiglie, che hanno avuto diverse figlie. Ciò è accaduto in India, dove una dote non è stata legalmente richiesta dal 1961, sebbene questa pratica continui secondo la tradizione. Nell'Islam, è la donna che riceve la dote dal marito.

Raccomandato

rango
2020
Ascención
2020
confronto
2020