dose

Nel campo delle scienze della salute, in particolare della farmacologia, si dice che una dose è quella quantità di un elemento a cui una persona è esposta, per un certo periodo, in generale, le dosi sono misurate in milligrammi e sono calcolati in base al peso dell'individuo a cui deve essere fornita, alla loro età e alla reazione ad essa, al fine di procedere per stabilire il numero di volte in cui una sostanza deve essere consumata, che di solito viene fatta con accompagnamento di cibo o bevande. Di solito quando le dosi aumentano allo stesso modo del loro effetto .

dose

Per quanto riguarda i farmaci, in genere questi sono generalmente mostrati al pubblico in due modi diversi, il primo è in una singola dose in cui il farmaco deve essere identificato con la sua data di scadenza e altre normative e come indica il nome ., deve essere consumato per una sola volta, questa è generalmente la presentazione più utilizzata nei centri ospedalieri, ciò è dovuto alla facilità con cui vengono forniti senza menzionare che un errore nella dose di detto farmaco è meno probabile. Da parte sua, la seconda è la presentazione in diverse dosi.

D'altra parte, il sovradosaggio si riferisce a quei casi in cui viene somministrato un farmaco in dosi superiori a quelle indicate dal medico o in mancanza di ciò che il corpo può assimilare, che in molte occasioni può innescare conseguenze fatali per i colpiti.

Da parte sua, le dosi possono essere classificate in diversi tipi, ad esempio terapeutico, che è la dose che il corpo richiede per correggere qualsiasi tipo di condizione o disagio, ci sono anche chiamate inutili, perché non hanno nessun tipo di risultato a breve termine nel corpo, infine c'è la dose tossica, è quella che può essere dannosa per il corpo, che finisce per causare la morte della persona colpita.

Raccomandato

cromo
2020
Aurora Meridionale
2020
promemoria
2020