disciplina

La parola Disciplina deriva dal latino discipulus, che significa discepolo, che riceve un insegnamento da un altro. Dapprima questa parola ci collega a una relazione autorità-subordinazione, in cui una persona dirige e ordina e un'altra si sottomette e obbedisce.

La disciplina è definita come il modo ordinato e sistematico di fare le cose, seguendo una serie di rigide regole che sono generalmente regolate da un'attività o da un'organizzazione.

È inteso come il lavoro che una persona esercita per insegnare o acquisire buone abitudini ; coprendo tutte quelle regole di comportamento che elabora e le misure che adotta per assicurarsi che tali regole siano rispettate.

Quest'ultimo è molto comune in un nucleo familiare in cui i genitori cercano sempre di disciplinare i propri figli per renderli persone di bene, carattere e ordine. Lo stesso accade a scuola, dove è conosciuta come disciplina scolastica, l'insegnante o il professore ha il dovere di impartire il suo insegnamento mantenendo l'ordine e la condotta nella sua classe e le regole di detta istituzione.

disciplina

La disciplina entra anche nell'ambiente etico e morale, ha origine dal reciproco rispetto e cooperazione, con ferma dignità e conformità come base per insegnare esperienze e abilità di vita e un sito interno di controllo.

È molto importante sottolineare che avere una disciplina forte, in futuro puoi avere successo, raggiungere il successo ed essere eccellente . Tutto ciò significa che un individuo deve essere costante, ordinato e non improvvisare o fare le cose che gli accadono.

D'altra parte, il termine disciplina si riferisce alla scienza, materia o materia accademica insegnata o studiata in un istituto, noto come disciplina accademica o campo di studio ; così come la modalità di uno sport ; ad esempio beach volley, calcetto, ecc.

Nei secoli passati, la parola disciplina era usata come l'equivalente di sculacciata, è noto come lo strumento da frusta o frusta .

Raccomandato

bioma
2020
tossicologia
2020
Nabo
2020